rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Eventi Caltagirone

Oggi la serata conclusiva dello Short Film Fest, tutti i vincitori

Tra i premiati alla rassegna di corti e documentari d'autore svolta a Caltagirone ci sono anche il giornalista Michele Cucuzza e l'attrice Nicole Grimaudo

Sono stati proclamati ieri sera, nella cornice di piazza del Municipio davanti a un pubblico numeroso, tutti i premiati della prima edizione del Caltagirone Short FilmFest, diretto dalla sceneggiatrice e scrittrice Angela Failla ed Eva Basteiro-Bertolí, attrice, produttrice e cantante di origine catalana. Dopo l'incontro dell'attore Bruno Torrisi con il pubblico e l'intervento di Beppe Manno che ha presentato "DOC - Rassegna itinerante del Cinema d'Autore e Documentari", il progetto da lui ideato e realizzato che da anni porta uno "spaccato di cultura" per tutta la Sicilia con corti e documentari, il conduttore della serata Angelo Scaltriti ha dato il via ad una vivace serata di premiazioni.

L'attrice Nicole Grimaudo è stata accolta sul palco con parole di stima affetto dal sindaco Fabio Roccuzzo e ha ricevuto per mano di Andrea Alparone, sales manager di Verus, il Premio Città di Caltagirone per aver saputo diffondere in Italia e all'estero i valori e i caratteri della terra siciliana attraverso la sua professione e la sua umanità. La serata ha visto anche la proclamazione del vincitore dello storico Premio Marino che, in questa occasione, ha voluto premiare la miglior sceneggiatura di cortometraggio. La Giuria del Premio Marino, riunita sul palco, ha assegnato il riconoscimento - un'opera in ceramica di Besnik Harizaj - a Marco Latina e Sebastiano Pistritto per il corto "Fili di memorie", un film che narra il legame indissolubile che unisce un uomo alla sua terra. Spazio alle risate poi con l'intervento di Rosario Terranova, che ha portato sul palco un estratto dal suo spettacolo "Benedetta innocenza", una cinica e irriverente riflessione sulla schiavitù da social network.

I Singcily Vocal Group, capaci di rielaborare il genere a cappella con eleganti virtuosismi e un repertorio internazionale, hanno chiuso la kermesse. Che si ripeterà alle 18 di oggi negli spazi di Palazzo comunale che accoglierà la presentazione del libro "Jacu" di Paolo Pintacuda. A condurre il secondo appuntamento sarà Salvo la Rosa che accompagnerà la proiezione dei corti fuori concorso "Maestrale" di Nico Bonomolo e "Paolo e i suoi angeli" di Giulia Galati. Super ospiti sul palco il regista Piero Messina e l'attrice Lucia Sardo. Interverranno anche il soprano Marianna Cappellani, l'attore Bruno Torrisi con il monologo "Sono solo un uomo" e la Banda musicale Luigi Sturzo.

Tutti i premiati 

Categoria Cortometraggi
Miglior corto:Turn off the stars di Margot Cavret;
Miglior attore protagonista: Ex Aequo a Massimo Dapporto e Augusto Zucchi per Pappo e Bucco
Miglior attrice protagonista: Luna per Peace in a dream di Enrico Capasso
Miglior regia: Anais Nativel per Join me;
Miglior corto di ambientazione siciliana: QuarantacinqueQuindiciVentiquattro di Emma Cecala;
Menzione speciale della giuria - Painting by numbers di Radheya Jegatheva.

Categoria Documentari
Miglior documentario: La febbre di Gennaro di Daniele Cini.

Riconoscimenti Speciali
Premio Città di Caltagirone a Nicole Grimaudo;
Premio Antonio Grasso a Michele Cucuzza;
Premio Human Rights a Luigi Tabita; Premio Regia Città di Caltagirone a Fabio Cillia per "Redemption";
Premio Marino alla miglior sceneggiatura a "Fili di memorie" - Marco Latina e Sebastiano Pistritta;
Premio Luigi Sturzo a Lucia Sardo;
Premio Globus Award - Critica Televisiva e Cinemtografica a La Nebbia di Nanni Palma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi la serata conclusiva dello Short Film Fest, tutti i vincitori

CataniaToday è in caricamento