Catania, il week-end ai tempi del Coronavirus

Dopo l'ordinanza emanata dal Sindaco Salvo Pogliese per far fronte all'emergenza Coronavirus alcuni eventi previsti per questo week-end nella città etnea sono stati annullati: altri invece, come il Choco Fun, stanno avendo regolare svolgimento

Lo scorso 4 marzo 2020 il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, per adeguare la città etnea alle direttive del Governo in tema di 'emergenza Coronavirus' ha emanato per tutto il territorio comunale un'ordinanza che prevede 'la sospensione di eventi e manifestazioni di qualunque natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro' e che 'gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in luogo sia pubblico che privato, nonchè le sedute di allenamento degli atleti agonisti, all'interno degli impianti sportivi, avvenga a porte chiuse o a porte aperte senza la presenza di pubblico'.

Coronavirus - La situazione in Sicilia

Al momento l'informativa proveniente dalla Regione Siciliana parla di 7 pazienti ricoverati tra Catania, Palermo ed Enna (nessuno in terapia intensiva) e 17 in isolamento domiciliare. Sono stati effettuati in totale 547 tamponi, dei quali 511 negativi e 12 in attesa di risultati. 

Festa delle Donne

Erano tanti gli appuntamenti previsti a Catania e provincia per festeggiare il gentil sesso nella giornata di domenica. L'ECS Dogana Club ha però deciso di ottemperare all'ordinanza ed annullare l'evento 'Festa delle Donne del Vino 2020'

Non sono giunte ancora notizie riguardo l'annullamento o meno di altri eventi in 'rosa' come 'La Sicilia è Donna - Il volto femminile di Catania', 'Tour Catania - 8 marzo'. Il tutto probabilmente dipenderà dal numero di persone che hanno dato adesione a questi eventi e dalla capienza dei luoghi che dovranno ospitarli, dove sarà necessario effettuare il rispetto della distanza di sicurezza.

Presentazioni

Le librerie, pur restando aperte con i normali orari di attività, hanno però sospeso le presentazioni previste per il week-end proprio per evitare assembramenti eccessivi in spazi ristretti. Non si svolgerà per esempio alla Legatoria Prampolini la presentazione del libro 'I benefici effetti del caso' nè la presentazione di 'Lego a te parte di me' alla Libreria Pescebanana. 

Manifestazioni all'aperto e mostre

L'ordinanza non ha fermato uno dei principali eventi previsti per il week-end, ossia 'La Festa del Cioccolato' in Via Teatro Massimo dal 5 all'8 marzo 2020. 

Regolarmente fruibili (non sono arrivati comunicati in tal senso, probabilmente verranno centellinati gli ingressi ad un contenuto numero di persone alla volta) la Mostra 'Cina - Arte in Movimento e Gauguin' in programma al Palazzo della Cultura fino al 30 marzo e la mostra 'Caravaggio Immersive' in programma fino al 31 marzo al Museo Civico Castello Ursino.  

Teatri 

In piena ottemperanza all'ordinanza il Teatro Massimo Bellini ha comunicato la sospensione degli spettacoli previsti dal 6 marzo al 3 aprile 2020 e si è riservato di comunicare in tempo utile le nuove date di rappresentazione degli spettacoli sospesi. Non andrà così in scena la Cavalleria Rusticana - Pagliacci prevista per il 25 marzo, il concerto 'Recital' previsto per il 6 marzo. 

Annullato anche l'evento previsto al Teatro Odeon, ossia il LIVE di Eleonora Bordonaro da titolo 'Moviti Ferma'. Annullato anche lo spettacolo 'Il berretto a sonagli' al Teatro Don Bosco

Cinema

I diversi multisala e cinema presenti nel territorio di Catania e provincia, da ordinanza, dovrebbero restare chiusi e quindi sospendere la programmazione prevista. Al momento però non sono arrivati comunicati ufficiali in tal tenso. Per ovviare all'inconveniente 'distanza di sicurezza'  i cinema potrebbero forse prendere in considerazione la soluzione adottata a Palermo, dove sono previste due poltrone libere tra un posto e l'altro per garantire la distanza di sicurezza di 1 metro.  

Movida a Catania

Il MA Catania, uno dei principali locali della città, ha confermato sulla propria pagina Facebook ufficiale che si svolgeranno regolarmente tutte le serate previste per il week-end, ma nel rispetto delle 'distanze di sicurezza' (ossia tavoli e sedie situati alle distanze previste dal decreto). 

Stesso discorso per quanto riguarda il V-Bonà di Via Caff a Catania, che non ha dato comunicazione di sospensione della propria attività. 

Non la pensa allo stesso modo l'ECS Dogana Club, che invece ha annullato tutte le attività fino a quando non interverranno nuove disposizioni da parte del Governo. 

A metà strada il Bonù: continuerà l'attività di somministrazione, ma è stata sospeso il dj set e gli eventi musicali previsti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento