Eventi

La compagnia Zappalà Danza rappresenterà l'Italia al Festival di Belgrado

Lo spettacolo "Instrument 1: scoprire l'invisibile", in programma per l'8 aprile prossimo presso il Teatro Drammatico Jugoslavo di Belgrado, sarà realizzato congiuntamente dal Festival e dall'Istituto Italiano di Cultura, che ha promosso, sostenuto e organizzato la presenza della compagnia di danza siciliana

Dopo Ater Balletto di Reggio Emilia e la Compagnia di Ballo del Maggio Fiorentino delle scorse edizioni, sarà la Compagnia Zappalà Danza di Catania a rappresentare l'Italia all'undicesima edizione del Festival della Danza di Belgrado, in programma dal 30 marzo al 14 aprile.

Lo spettacolo "Instrument 1: scoprire l'invisibile", in programma per l'8 aprile prossimo presso il Teatro Drammatico Jugoslavo di Belgrado, sarà realizzato congiuntamente dal Festival e dall'Istituto Italiano di Cultura, che ha promosso, sostenuto e organizzato la presenza della compagnia di danza siciliana.   

Le scelte della compagnia e dello spettacolo sono state concordate tra Aja Jung, presidente del Festival della Danza, e Sira Miori, direttrice dell'Istituto Italiano di Cultura in Belgrado, sfruttando quello spazio riservato dal Festival ai nuovi percorsi della danza, ispirati alla natura, al territorio, ai miti e alle tradizioni ancestrali.

Questa edizione, che ha ottenuto il patrocinio della Presidenza greca dell'Unione Europea e il sostegno della Delegazione UE a Belgrado, assume un particolare significato in quanto coincide con la fase iniziale dei negoziati per l'adesione della Serbia all'Unione Europea, avviati il 21 gennaio scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La compagnia Zappalà Danza rappresenterà l'Italia al Festival di Belgrado

CataniaToday è in caricamento