Corri Catania "invade" la città, un fiume in piena all'insegna della solidarietà

23.512 magliette e pettorali venduti. 23.512 persone che sono diventate protagoniste di un evento straordinario capace di aggregare, sotto il segno della solidarietà, migliaia di persone di ogni età

23.512 magliette e pettorali venduti. 23.512 persone che sono diventate protagoniste di un evento straordinario capace di aggregare, sotto il segno della solidarietà, migliaia di persone di ogni età. Corri Catania alla sua quinta edizione ha chiamato in piazza Università tutti i catanesi e ha, così, toccato un record di partecipanti (erano 18.000 quelli del 2012).

"Questa manifestazione è un successo che mi porto nel cuore - ha dichiarato il sindaco Stancanelli che ha percorso tutto il tragitto della Corri Catania -E' un grande successo per la città di Catania e per i catanesi che hanno partecipato a questo impegno di solidarietà".

I soldi raccolti, infatti, verranno utilizzati per creare delle aule scuola ai pazienti in età scolare del Dipartimento Materno Infantile dell’Ospedale Garibaldi Nesima.

Alle 10 di ieri mattina,  un fiume umano - che neanche piazza Università riusciva a contenere - ha preso il via in perfetto ordine e si è snodato lungo il percorso di 4 km che ha toccato alcuni dei punti più belli del centro storico della città, da via Etnea a via Crociferi, dal Castello Ursino a piazza Duomo per poi far rientro in piazza Università per la festa finale. “Catania corre per Catania”, lo slogan dell’evento ha trovato, così, piena attuazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento