Zo, Francesco Tristano

Sabato 18 gennaio allo Zo Jungle Factory torna con nuove proposte e dà il via al calendario del nuovo anno con un ospite d'eccezione: Francesco Tristano.

Tristano è considerato uno degli astri nascenti del pianismo classico ma con una innata propensione all'elettronica ed è considerato attualmente uno degli artisti più interessanti del panorama mondiale. Artista dal talento straordinario, dotato di una tecnica al pianoforte pressoché perfetta, subisce le influenze della corrente elettronica minimalista trasformando la musica in uno strumento capace di esprimere tutto il suo bagaglio senza limitazioni di forma o genere. Durante i suoi concerti riesce sempre a sorprendere il pubblico fondendo il pianoforte acustico all'elettronica più visionaria, inserendo raffinati elementi techno e jazz. Viene remixato da artisti elettronici del calibro di Apparat, Jeff Mills, Autechre e Carl Craig, con il quale stringe una proficua collaborazione che li porterà in giro per il mondo con progetti musicali più sperimentali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Scappamu: ingressi scontati per la prima Escape Room con temi mai visti in Sicilia

    • dal 14 ottobre al 14 novembre 2020
    • Escape Room
  • Catania Sotterranea

    • dal 27 settembre al 1 novembre 2020
  • Bellini Festival

    • dal 23 settembre al 3 novembre 2020
  • Magia dell'autunno tra i faggi della Timparossa

    • solo domani
    • 24 ottobre 2020
    • piazza belvedere
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CataniaToday è in caricamento