Documentario 'Amaranto' al Cinema Odeon

Amaranto, il documentario premiato al RIFF - Rome Independent Film Festival (2018), sarà proiettato in prima assoluta in Sicilia a Catania presso il Cine Teatro Odeon, via Filippo Corridoni, 19, mercoledì 15 gennaio alle ore 21. L'evento è organizzato in collaborazione con il Gruppo Iniziativa Territoriale (GIT) Banca Etica Sicilia Nord-Est, Mani Tese Sicilia, Punto Pace Pax Christi Catania, Cope Cooperazione Paesi Emergenti, Cooperativa Prospettiva, Arci Comitato Territoriale di Catania, Comitato Popolare “Antico Corso”, Legambiente Catania, Le Galline Felici, ‘a Fera Bio, Arca delle Tre Finestre, Libera Catania. Interverranno al dibattito, oltre alle registe Manuela Cannone ed Emanuela Moroni presenti in sala, Luigi Pasotti e Renato Camarda GIT Banca Etica Sicilia Nord-Est, Michele Russo de Le Galline Felici, Tiziana Cicero di Casa di Paglia Felcerossa.

Amaranto documentario aderisce alla campagna “100 alberi per Catania” promossa da Legambiente Catania, devolvendo parte dell’incasso del film alla messa in opera di un albero in città. Il documentario è inserito nel progetto “100 passi verso il 21 marzo”, progetto di Libera per la XXV giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie che si terrà il prossimo 21 Marzo a Palermo.

Amaranto racconta attraverso cinque protagonisti scelte non convenzionali per cambiare il mondo a partire dalla propria vita. Le registe Manuela Cannone ed Emanuela Moroni si muovono dal parto naturale al cohousing, dal bioregionalismo alla permacultura fino alla sperimentazione educativa, disegnando una realtà in cui ad ogni essere umano è riconosciuto il proprio valore, dove il senso di comunità riconquista il proprio spazio, ristabilendo la connessione profonda che ci lega alla Natura.

Nascere, conoscere, viaggiare, abitare e rinascere, trovano un nuovo significato attraverso le storie di chi nella vita ha scelto il cambiamento. Verena Schmid, ostetrica promotrice del parto naturale, Franco Lorenzoni, maestro elementare e promotore della sperimentazione educativa, Etain Addey, contadina, scrittrice ed esponente del bioregionalismo, Alida Nepa, referente del Cohousing SanGiorgio - Ferrara - associazione Solidaria e Saviana Parodi, biologa e permacultrice: cinque protagonisti che raccontano le proprie scelte di vita consapevoli e non convenzionali, mossi dalla volontà di contribuire attivamente al bene comune.  

Diventano così simbolo di una nuova resistenza possibile nei confronti di un sistema politico ed economico, che non sembra contemplare alternative. Ad introdurre Amaranto, Serge Latouche, Helena Norbert-Hodge, Franco Arminio, John D.Liu, Starhawk, Pandora Thomas e Alberto Ruz Buenfil. Coprodotto da Raya Visual Art, sponsor Banca Etica, partner Terre di mezzo Editore, Fa' la cosa giusta! e UCCA. In collaborazione con Terra Nuova Edizioni. Il costo del biglietto è di 6 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Tienament L'edificio occupato - Docufilm

    • Gratis
    • 19 settembre 2020
    • Gammazita

I più visti

  • Mostra 'Sine Die' al Palazzo della Cultura

    • Gratis
    • dal 18 luglio al 4 ottobre 2020
    • Palazzo della Cultura
  • Campane al crepuscolo: storie di Jaci

    • Gratis
    • dal 1 agosto al 26 settembre 2020
    • Palazzo del turismo - Livinglab
  • Corsi di canto

    • dal 14 ottobre 2019 al 1 ottobre 2020
    • Studio Foniatrico
  • Bellezza e Misteri di Via Crociferi - Il Monastero delle Benedettine

    • solo oggi
    • 19 settembre 2020
    • Via Crociferi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CataniaToday è in caricamento