Doposcuola gratuito - Associazione Gapa

Dal primo ottobre riapre il doposcuola gratuito per tutti i bambini e le bambine, ragazzi e ragazzi del quartiere di San Cristoforo. Oltre al doposcuola vi saranno anche altre attività gratuite aperte ai cittadini e cittadini del quartiere. L'Associazione GAPA opera dal 1988 con le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi e le famiglie del quartiere S. Cristoforo, a Catania, attraverso attività di sostegno scolastico, animazione, campi estivi, spettacoli teatrali, momenti di incontro su tematiche del quartiere, denuncie e iniziative di rivendicazione dei tanti diritti negati. Determinati nel non chiedere contributi economici che provengano da enti locali (per un volontariato critico e libero, non sostitutivo alle responsabilità e ai doveri del "pubblico"), in questi anni le uniche forme di finanziamento si sono realizzate attraverso spettacoli teatrali, cene di autofinanziamento e contributi di privati cittadini che hanno condiviso con noi gli obiettivi del nostro agire.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Scappamu: ingressi scontati per la prima Escape Room con temi mai visti in Sicilia

    • dal 14 ottobre al 14 novembre 2020
    • Escape Room
  • Catania Sotterranea

    • dal 27 settembre al 1 novembre 2020
  • Bellini Festival

    • dal 23 settembre al 3 novembre 2020
  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CataniaToday è in caricamento