Il concerto "emozionale" di Emma al Pal’Art di Acireale

Fan da tutta la Sicilia hanno preso parte a questo attesissimo appuntamento organizzato da Giuseppe Rapisarda Management

Unica tappa siciliana e grande successo per il concerto di Emma che, sabato 8 ottobre, ha riempito nel vero senso della parola il Pal’Art di Acireale. Fan da tutta la Sicilia hanno preso parte a questo attesissimo appuntamento organizzato da Giuseppe Rapisarda Management. E la cantautrice non si è certo risparmiata. Ha fatto di tutto sul palco. Ha interpretato regalando grandi emozioni. Ha ballato con la sua "crew" di ballerini. In equilibrio e a testa in giù, tra movenze sexy e grinta rock.

IMG_5037-2

Il suo "Adesso tour" è stato un vero e proprio spettacolo. Tutto curato nei minimi dettagli. Dal palco futurista, con due pedane mobili intervallate da gradini percorsi più volte dalla cantante durante il concerto. Agli abiti indossati che, magari non le fanno onore, ma che mettono in risalto le sue coreografie. La voce, dal vivo, ti fa pensare poi che da un talent doveva arrivare per forza a questi grandi bagni di folla.

In ogni città ha scelto giovani artisti per aprire i suoi concerti. Ad Acireale, alle 20.30, Antonino, che lei stessa produce, ha riscaldato i presenti. E con una puntualità da grande professionista, alle 21.00 ha avuto inizio lo "spettacolo" con la canzone "Adesso".

IMG_5029-2

Ha alternato la parte acustica a quella rock e parlata. Emma ha ringraziato e presentato tutti i componenti della band, come Roberto Angelini grande cantautore e musicIsta. I quattro ballerini, la corista, la sua squadra. E non solo. Ha lanciato grandi messaggi. Parlato di omosessualità e di violenza. Definendo delle "merde" coloro che hanno commesso, proprio in Sicilia a Siracusa, il vile gesto di picchiare e bruciare un anziano. E, naturalmente, a colpi di "Sicilia bedda" ha ringraziato per la bontà dei 15 arancini mangiati.

IMG_5022-2

Il pubblico è letteralmente esploso sulle note di "La mia città", "Il paradiso non esiste", "Arriverà l'amore" fino alla chiusa riflessiva con "Poco prima di dormire". E proprio perchè Emma non si risparmia mai, ha concluso il suo concerto baciando il palco sul quale si era esibita. Un successo tutto meritato, concludiamo noi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento