Ritorna Etna Comics tra musica, fumetti, giochi e spettacolo

Promette tante novità e grandi numeri la seconda edizione di Etna Comics, il Festival internazionale del fumetto, cinema d'animazione, gioco e videogioco che si svolgerà, dal 14 al 16 settembre, presso Le Ciminiere di Catania

Promette tante novità e grandi numeri la seconda edizione di Etna Comics, il Festival internazionale del fumetto, cinema d'animazione, gioco e videogioco che, dal 14 al 16 settembre presso il Centro fieristico Le Ciminiere di Catania, ospiterà i nomi più illustri del mondo "comics & games". Durante la conferenza stampa, tenutasi questa mattina presso la  Sala Giunta del Palazzo Minoriti, sono stati presentati alcuni appuntamenti imperdibili che attireranno a Catania amanti dei fumetti, ma anche collezionisti, cosplayers, cultori dei giochi di ruolo e di società, videogiocatori, appassionati delle tradizioni giapponesi o semplici curiosi.

180 espositori, 11 mostre, 37 conferenze. E ancora, workshop, musica, collezionismo, spettacolo, giochi di ruolo, videogames e tanto altro. " Le oltre 25.000 presenze della scorsa edizione- ha dichiarato Antonio Mannino della Medea Communications, società organizzatrice dell'evento in collaborazione con l’associazione culturale Rakuen Cosplay e il patrocinio della Provincia Regionale di Catania, del Comune di Catania e da Lucca Comics & Games- hanno trasformato 'Etna Comics' in un vero e proprio fenomeno. Un entusiasmo che ci ha fatto lavorare duramente anche quest'anno. Proprio perchè ci aspettiamo di superare i numeri del 2011, per accogliere al meglio i visitatori di Etna Comics, ci sarà un sistema di climatizzazione ad hoc. Puntando l'attenzione sul programma, invece, ospiti internazionali: dal Giappone all'Argentina".

A fare qualche nome è Alessio Riolo, project manager dell'evento: "Ospiti di questa edizione, tra gli altri, Alfredo Castelli (creatore di Martin Mystère), Emanuela Lupacchino (illustratrice Marvel e Dc), la doppiatrice Monica Ward, le icone delle sigle televisive Cristina D’Avena, Enzo Draghi e Giorgio Vanni, Corrado Mastantuono (disegnatore Disney). Un ciclo di eventi è dedicato a Diabolik in occasione dei 50 anni dalla sua prima pubblicazione. E poi le mostre dedicate a Paolo Cossi, He-Man e She-Ra, i soldatini di carta da ritagliare nelle riviste pubblicate tra gli anni Trenta e Settanta".

E ancora, grande attesa per la regina indiscussa delle sigle dei cartoni. Venerdì 14 settembre, la voce inconfondibile di Cristina D’Avena percorrerà i suoi trent’anni di carriera rinfrescando la memoria ai figli degli anni ’80 e non solo. Sul palco, con Cristina D’Avena, anche Enzo Draghi, voce cantata di Mirko dei Bee Hive in Kiss me Licia nonché autore ed interprete di numerosissime sigle di cartoni. E ancora, dopo il successo dell’anno scorso, ritorna per un grandioso concerto di chiusura il 16 settembre, Giorgio Vanni, voce maschile delle sigle TV di cartoni come Dragonball, Pokémon e Diabolik.

"Avremo 11 mostre, 37 conferenze e vari momenti di incontro tra gli aspiranti disegnatori e i fumettisti più famosi e le case editrici – ha spiegato Dario Cherubino, già organizzatore del più famoso Lucca comics and games – Ho accolto con piacere l’invito a collaborare con quella  che è diventata la quinta fiera dedicata al settore in Italia".

“La Provincia – ha concluso l'Assessore Massimo Favara, in rappresentanza del Presidente Castiglione - ha voluto sposare questo progetto che guarda alla creatività, alla fantasia e alla genialità dei giovani siciliani e non solo. Etna Comics rappresenta un’attrattiva culturale e turistica importante per la nostra Provincia”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento