FeedBlack 2012: un evento per riunire cittadini e migranti

Dall'11 al 16 luglio 2012 a Giarre e Aci Sant'Antonio i cittadini e rifugiati si incontrano per un importante appuntamento nel segno della musica, della cultura e dello sport

A poche settimane dalla festa internazionale del rifugiato i cittadini di Giarre e Aci Sant'Antonio e i migranti siciliani si incontrano per un importante appuntamento nel segno della musica, della cultura e dello sport.
La manifestazione FeedBlack 2012 che si terrà dall’ 11 al 16 luglio 2012 è organizzata dal Consorzio Connecting People e dal Gruppo Cooperativo Luoghi Comuni.

Attualmente, tra Giarre e Aci Sant'Antonio, sono ospitati circa 50 migranti di varie nazionalità che hanno richiesto, e in alcuni casi già ottenuto, la protezione umanitaria, sussidiaria o internazionale. Presso i centri, attraverso il supporto del personale del Gruppo Cooperativo Luoghi Comuni, oltre a fornire i servizi minimi stabiliti dalle convenzioni, sono attivi numerosi servizi volti all'integrazione socio-lavorativa e a migliorare la qualità di vita degli ospiti nei centri.

"Vogliamo cogliere questa occasione per raccontare tutto il positivo che c'è dietro l'esperienza dei nostri centri di accoglienza - dichiara Orazio Micalizzi vicepresidente di Connecting People, che opera a livello nazionale e gestisce i due centri presenti in provincia di Catania - ogni giorno ci sforziamo di tirare fuori le grandi risorse umane e culturali che l'incontro con persone di altre nazionalità produce, è finalmente arrivato il momento di condividerle con tutti".


PROGRAMMA - Si parte a Giarre mercoledì 11 alle 18.30, presso il Salone degli specchi, con la presentazione alla stampa dell'evento. Alle 20.30 al Palagiarre torneo di calcetto,  con la rappresentativa dei migranti ospitati presso i centri di accoglienza "Congregazione Missionari Servi dei Poveri" e "Casa dei giovani" e le squadre composte dai dipendenti dei comuni di Giarre e Aci Sant'Antonio.

Ancora a Giarre, giovedì 12 all'anfiteatro del Parco Jungo alle ore 21.00, spazio al cinema con la proiezione gratuita del film "L'orchestra di Piazza Vittorio" del regista Agostino Ferrente che aprirà la serata.

Venerdì 14 alle ore 19.45 FeedBlack si sposta ad Aci Sant'Antonio presso il Cda "Casa dei Giovani" gestito da Connecting People con la tavola rotonda "Voci e Colori dal Mondo"  cui parteciperanno, tra gli altri, il presidente della Provincia di Catania Giuseppe Castiglione, il presidente dell'Anci Sicilia Giacomo Scala, i sindaci di Giarre e Aci Sant’Antonio e il viceprefetto di Catania Rosaria Maria Giuffrè.
A seguire si esibirà l'Afro Bougna Band.La band nata da un progetto musicale di Jali Diabate, raffinato musicista senegalese,  unisce l’ afro tradizionale Mandeng con il reggae. Bougna, in mandingo, significa rispetto, considerazione, esaltazione ed elevazione del prossimo, infine ospitalità.

Si chiude ancora in musica lunedì 16 alle ore 21.30 ad Aci Sant'Antonio in Piazza Maggiore dove i QBeta, con  il loro inconfondibile stile etnico d’autore che raccoglie le atmosfere e le diversità dei popoli che si affacciano sul Mediterraneo, in concerto gratuito saluteranno questa prima edizione di FeedBlack. Alla serata farà da testimonial Lello Analfino dei Tinturia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Proviamo ad abbattere i pregiudizi in tema di immigrazione - ha dichiarato Lella Pennisi, direttrice del Centro di accoglienza di Aci Sant'AntonioIl contatto con l’altro genera cultura e arricchisce le comunità d'accoglienza. La musica vola oltre ogni “confine”, suona le corde dell’anima e contribuisce a costruire un’autentica società interculturale, è questa la scommessa su cui puntiamo".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

  • Librino, in due sullo scooter con un neonato di 26 giorni nel mezzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento