Fiera dei Morti: giro tra le bancarelle e le pozzanghere di Fontanarossa

Abbiamo fatto un giro tra le bancarelle e gli stand e, seppur le condizioni meteorologiche non sono state clementi, l'alto numero di presenze e l'ottima organizzazione degli spazi espositivi, ci fanno promuovere la fiera

Successo per l’edizione 2011 della Fiera dei Morti. Quest'anno si è riusciti a coniugare tradizione locale con innovazione commerciale, collocando l’iniziativa tra quelle più importanti e meglio organizzate a livello locale.

Dal Comune ci informano che nella sola giornata di Ognissanti hanno parcheggiato, nell'area adibita alla sosta delle auto e delle moto del parcheggio Fontanarossa, circa 10.000 auto.

Proprio in occasione della festività, abbiamo fatto un giro tra le bancarelle e gli stand. Seppure le condizioni meteorologiche non sono state clementi, il nostro percorso ha previsto anche una simpatica gimcana tra le pozzanghere, l’alto numero di presenze, come dimostrano le foto, e l’ ottima organizzazione degli spazi espositivi con l’ampia area parcheggio ci fanno promuovere la fiera.

Mi spiace leggere – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Catania Franz Cannizzo - senza con questo voler alimentare polemiche, di persone che non risultano tra l'altro essere titolari di posteggio che si lamentano addirittura dei costi eccessivi degli spazi espositivi (nella realtà compresi in una forbice di 19/20 Euro/mq e comunque in linea con i prezzi delle altre manifestazioni fieristiche in Sicilia) e dei prezzi del parcheggio (per gli espositori ad un costo forfettario e per i visitatori di Euro 2,00 per l'intera giornata,invece che 0,75 centesimi l'ora come previsto dalle tariffe AMT approvate dal Consiglio Comunale)".

"Infine -conclude l'assessore Cannizzo- desidero evidenziare il prezioso apporto del Corpo dei Vigili Urbani che all'esterno della Fiera non hanno permesso ai posteggiatori abusivi di svolgere le loro "prestazioni",rendendo in tal modo molto fluido il traffico veicolare in tutta l'area e all'interno il contenimento di fenomeni di ampliamento di spazi e abusivismo commerciale".


 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento