ShortFilmFest si chiude con l’omaggio ad Andrea Camilleri

Il festival è patrocinato dall’Assessorato Regionale al Turismo e dal CRicd - Filmoteca Regionale Siciliana

La terza e ultima serata di Garden in Movies, il festival cinematografico diretto da Ornella Sgroi e organizzato dalla Fondazione Radicepura sotto la guida di Mario Faro, prevede un intenso omaggio allo scrittore e sceneggiatore Andrea Camilleri, appena scomparso, attraverso i ricordi delle attrici che hanno interpretato alcuni suoi personaggi, Ester Pantano e Manuela Ventura, mentre l’attore Giovanni Calcagno rievocherà la voce letteraria del maestro. "Ci sembrava doveroso dedicare un omaggio ad Andrea Camilleri – spiega Ornella Sgroi – E lo abbiamo voluto fare dando voce alle sue Donne letterarie, nate dalla sua penna e diventate cinema. Ma non solo. Cercheremo anche di farci custodi, tutti insieme lì presenti, di alcune importanti lezioni di arte e di vita che Camilleri ci ha lasciato". Il programma della terza serata prosegue con la proiezione, per la sezione Radici, del film “Ricordi?” di Valerio Mieli (2018, v.o. italiano sott. inglese – 106’), alla presenza del regista, molto attento all’incastonatura dei propri film in contesti paesaggistici di grande impatto emotivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della serata sarà proiettato l’ultimo gruppo dei cortometraggi finalisti in concorso al Garden- in-Movies/ShortFilmFest, preceduti dal corto Fuori Concorso “Dàidalos” girato nel magnifico labirinto del Castello di Donnafugata. Saranno quindi assegnati i due premi al Miglior Cortometraggio, quello della Giuria di Qualità composta dai registi Alessandra Pescetta e Alberto Simone, la produttrice Roberta Manfredi e l’attore Giovanni Calcagno, e quello assegnato dal Pubblico. Si conclude così questa terza edizione dell’evento dedicato al cinema, al giardino e al paesaggio al Parco di Radicepura (Via Fogazzaro 19, Giarre, Catania), trasformato per tre serate in uno straordinario cinema all’aperto, con scorci naturalistici di rara bellezza. "Dopo tre anni, siamo più che soddisfatti di avere dato vita ad un evento come il Garden in Movies che cresce di anno in anno – spiega Mario Faro, vicepresidente della Fondazione Radicepura – e per questo ringrazio il direttore artistico Ornella Sgroi che ha portato, con professionalità e passione, il Cinema al Parco di Radicepura, luogo ideale per coniugare arte, cultura e paesaggio". Il festival è patrocinato dall’Assessorato Regionale al Turismo e dal CRicd - Filmoteca Regionale Siciliana, e si avvale del sostegno di Assicurazione Generali, Agenzia generale di Catania piazza Michelangelo, e della compagnia aerea easyJet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento