Giovani cresciuti in comunità incontrano le istituzioni all'Enrico Fermi

L’incontro dal titolo “L’accoglienza con i nostri occhi”, si svolgerà nell’aula magna dell’istituto superiore “Fermi – Eredia”, in via Passo Gravina, 197 dalle ore 10 alle 12

Venerdì 7 giugno a Catania si terrà la prima conferenza del Care Leavers Network della Sicilia che riunisce giovani cresciuti in comunità o in affido. L’incontro dal titolo “L’accoglienza con i nostri occhi”, si svolgerà nell’aula magna dell’istituto superiore “Fermi – Eredia”, in via Passo Gravina, 197 dalle ore 10 alle 12. Il Care Leavers Network è una rete informale di giovani che vivono o hanno vissuto esperienze di accoglienza fuori famiglia (in comunità, affido, casa-famiglia) e che sono stati coinvolti in un percorso di scambio, confronto e partecipazione attiva.

Si tratta di un progetto promosso dall’associazione Agevolando in collaborazione con il CNCA (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza) e con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “CLN Italia: sviluppo di welfare generativo attraverso l’inclusione sociale e la cittadinanza attiva di giovani fuori dalla famiglia di origine”, ai sensi dell’articolo 72 del Codice del terzo settore, di cui al dln.117/2017 – annualità 2017 finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e realizzato in ATS da Associazione Agevolando e CNCA (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza). In Sicilia è stato coinvolto un gruppo di circa 18 ragazze e ragazzi tra i 16 e i 25 anni provenienti dalla provincia di Catania, che sono stati accolti o che tuttora vivono in comunità di accoglienza/case famiglia/affidamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La conferenza, moderata dalla giornalista Katya Maugeri, si aprirà con i saluti del dirigente scolastico dell’Istituto superiore “Fermi – Eredia”, Alfio Petrone e del presidente del Cnca Sicilia, Anna Maria Garufi, a seguire un intervento di presentazione del progetto a cura di Diletta Mauri, coordinatrice di Care Leavers Network Italia. Prenderanno poi la parola i ragazzi e le ragazze del Care Leavers Network Sicilia che presenteranno alle istituzioni, agli operatori e alla stampa le loro riflessioni sull’accoglienza e sull’uscita tramite un video: “L’accoglienza con i nostri occhi”. “Come mi metto in dialogo con voi?” sarà lo spazio nel quale le istituzioni risponderanno ai quesiti dei Care Leavers. Prenderanno la parola Lucia Leonardi, P.O. Responsabilità Familiari-Minori-Infanzia-L. 285/97 del Comune di Catania, Sergio Fisicaro, giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Catania, Loredana Pergolizzi, presidente commissione “Politiche sociali e rapporti con le istituzioni” del CROAS Sicilia, Luca Di Gloria, tutore e Piero Mangano, coordinatore comunità alloggio di Cooperativa Prospettiva e referente CNCA Catania. Per Federico Zullo, presidente di Agevolando: “Sarà un’occasione unica e davvero importante perle istituzioni e la cittadinanza di dialogare con i principali destinatari degli interventi di accoglienza e cura in Sicilia. Agevolando è nata e si è sviluppata proprio con questo obiettivo: coinvolgere in processi partecipativi giovani che hanno vissuto esperienze di accoglienza eterofamiliare in un’ottica di rete, mutuo aiuto e autodeterminazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento