Gravina Di Catania, Studenti Del III Circolo Didattico in Belgio per Progetto Europeo

Nell’ambito del progetto europeo "COMENIUS" studenti e insegnanti del III Circolo Didattico "Giovanni Paolo II" di Gravina di Catania saranno ospiti a Libramont-Chevigny, in Belgio, dal 16 al 20 novembre prossimi

Nell’ambito del progetto  europeo "COMENIUS" studenti e insegnanti del III  Circolo Didattico "Giovanni Paolo II" di Gravina di Catania saranno ospiti a Libramont-Chevigny,  in Belgio, dal 16 al 20 novembre prossimi.

Il progetto che ha per titolo "Noi non siamo differenti- Giochiamo insieme", verrà svolto insieme alle scuole dei paesi europei aderenti: Belgio, Francia, Finlandia, Grecia, Spagna e Polonia. Tra gli obiettivi quello di migliorare la qualità e aumentare il volume della mobilità degli scambi di allievi e personale docente nei vari Stati membri, incoraggiare l'apprendimento delle lingue straniere moderne, migliorare le metodologie pedagogiche e la gestione scolastica, si recheranno  a Bruxelles per qualche giorno.

“L’Amministrazione comunale – tiene a precisare il sindaco di Gravina di Catania Domenico Rapisardacondivide e promuove a pieno ogni iniziativa che favorisca l’incontro tra ragazzi  da paesi e culture diverse. Gravina, in particolare, ha una realtà scolastica che per qualità del corpo docenti e  offerta formativa, si pone a livelli di eccellenza. Lo scambio interculturale – conclude Rapisarda – non può che arricchire la nostra realtà”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad accompagnare il gruppo l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Gravina di Catania, Paolo Melillo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento