Il ritorno dei Marines nel luogo della Cavalleria Rusticana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

A distanza esatta di due anni, in occasione del Festival Verghiano, i militari statunitensi tornano nel Borgo Cunziria per una operazione nominata "U.S. Marines Revisit Verga". Il progetto ideato dal regista Lorenzo Muscoso in collaborazione il dott. Alberto Lunetta, Poa della Base di Sigonella e ilSindaco di Vizzini Marco Sinatra ritorna sulle norme della Cavalleria Rusticana. Un gruppo di Marines Statunitensi affiancherà gli operatori della forestale, sotto la guida del Dott. De Marco, Dirigente dell'azienda agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea, nel completamento di un recinto di sicurezza all'interno del sito. Quella prima operazione è stata di grande importanza per la location, tornata a rivivere del proprio fascino e resa fruibile per il turista. Oggi, il luogo, denominato Teatro Cunziria dal filmmaker è divenuto un palcoscenico naturale per rappresentazioni teatrali di successo che hanno registrato grande affluenza di pubblico. La nuova operazione riproposta nuovamente dalla triade è stata fortemente voluta dalla Base Americana che ancora una volta ha mostrato sensibilità verso il territorio siciliano. L'azione rientra nell'ambito della Community Relations, e nello specifico "Marines for Art" un progetto che Lunetta e Muscoso hanno creato per coordinare degli interventi di recupero nei siti di valore artistico. Giorno 18 settembre, in occasione della rappresentazione sul luogo de Il Duello, rivisitazione della celebre sfida rusticana vi sarà una Cerimonia, alla presenza di Alte Cariche, tra le quali Anthony Barbagallo dell'Assessore al Dipartimento Turismo e Spettacolo Reg. Sicilia e della Delegazione Americana che renderà omaggio all' impegno congiunto. Per info : Festivalverghiano.com , www.marinescunziria.com

Per info : Festivalverghiano.com , www.marinescunziria.com

I più letti
Torna su
CataniaToday è in caricamento