rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Eventi Milo

La Pro Loco di Milo rende omaggio con un flashmob a Lucio Dalla

Le note di ‘4 marzo 1943’, ‘Futura’ e ‘L’anno che verrà’ hanno accompagnato questa mattina il sorgere del sole a Milo, nel giorno del decennale della scomparsa di Lucio Dalla

Le note di ‘4 marzo 1943’, ‘Futura’ e ‘L’anno che verrà’ hanno accompagnato questa mattina il sorgere del sole a Milo, nel giorno del decennale della scomparsa di Lucio Dalla. L’omaggio al cantautore bolognese, che aveva scelto il comune pedemontano per acquistare casa e trascorrere lunghi periodi dell’anno, è stato organizzato dalla Pro Loco di Milo. Ospite d’onore del flashmob musicale il cantautore Vincenzo Spampinato, che ha voluto salutare così l’artista ma anche l’amico. Ad accompagnarlo nella panoramica piazza Belvedere, tra l’Etna e il mare, i musicisti Gianfranco La Pira, al pianoforte, Alessandro Longo, al violoncello, e Chiara Veroux, all’arpa.

“Lo conosco bene musicalmente, e quindi come ammiratore, ma anche come amico, e questo è stato un dono bellissimo che ho avuto dalla vita – ricorda Vincenzo Spampinato - Ho conosciuto Lucio tantissimi anni fa ad un pranzo a Riccione e da lì, oltre all’apprezzamento artistico, è nata un’amicizia. Ho imparato tante cose da lui, tante altre le porto dentro, dalle quelle più semplici, come la passione per la cioccolata, alla condivisione di altre cose. Tra l’altro siamo finiti nella stessa casa discografica, la Bmg e quindi ci vedevamo anche negli incontri di lavoro. È stato davvero un grande dono averlo conosciuto. Oggi ho cercato di salutarlo come a lui sarebbe piaciuto, nella sua bellissima ‘follia’. Aveva una grande genialità. Per questo – conclude - oggi ho voluto ricordarlo con il sorriso, senza tristezza perché a lui non sarebbe piaciuto. Spero di esserci riuscito”.

Un legame speciale quello costruito nel tempo tra la comunità di Milo e Lucio Dalla, come ricorda il sindaco Alfio Cosentino. “Ringrazio la Pro Loco di Milo per questo evento – dichiara il primo cittadino – La nostra comunità ha avuto l’onore di ospitare questi due grandi artisti, Lucio Dalla e Franco Battiato. E quello di oggi è un modo per esprimere la nostra gratitudine nei loro confronti”. Intanto la Pro Loco di Milo porta avanti il progetto di realizzazione della statua in bronzo, a grandezza naturale, raffigurante Lucio Dalla e Franco Battiato, i due artisti che hanno regalato a Milo una fama internazionale. La statua, in fase di lavorazione a Nola (NA), verrà collocata ad agosto in piazza Belvedere.

“E’ un progetto che nasce per ricordare i due grandi artisti e dare prova dell’amore che la città di Milo ha per loro – spiega Alfredo Cavallaro, presidente della Pro Loco di Milo - Il bozzetto della statua è stato realizzato dall’artista Gianfranco Li Pira e la statua, invece, dallo scultore Placido Calì. Stiamo portando avanti il progetto con fondi quasi esclusivamente privati ed in più abbiamo appena lanciato una raccolta fondi online. Visitando il sito online www.milobattiatodalla.it troverete il link della piattaforma ‘Rete del dono’ e da lì potrete dare un contributo, anche se piccolo, al progetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pro Loco di Milo rende omaggio con un flashmob a Lucio Dalla

CataniaToday è in caricamento