rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Eventi

La Sicilia palcoscenico del food: il 15 e il 16 novembre la prima edizione di RistOnlife

Appuntamento gratuito per i professionisti del settore Ho.re.ca. nella sede di Camuti, in via Messina 707 a Catania

Qualità, formazione, accompagnamento alle giovani aziende, storie di successo e grandi maestri all’opera. Sono gli ingredienti della prima edizione di RistOnlife, l’evento promosso e organizzato da Camuti, azienda leader nel settore delle soluzioni per la ristorazione, che il 15 e il 16 novembre vedrà esperti del settore della ristorazione, commercialisti, imprenditori, formatori, consulenti in finanza agevolata, architetti e in generale tutti i professionisti che gravitano attorno al settore Ho.re.ca. (Hotellerie-Restaurant-Café), insieme per una due giorni ricca di appuntamenti. Uno spazio – quello della sede dell’azienda, in via Messina 707 a Catania – due possibili modi per fruire dell’evento gratuito, online e inlife, per rompere il muro tra spazi fisici e spazi liquidi e dare a tutti l’opportunità di confrontarsi, conoscere le ultime tendenze del mercato della ristorazione e capire come accedere a quelle opportunità, anche economiche, che possono dare il la a nuovi progetti imprenditoriali. Settori diversi, un’unica direzione: quella che mette insieme qualità, formazione e crescita personale e professionale. Specialmente in Sicilia, dove quello del food è sicuramente un settore chiave in un’ottica di sviluppo e futuro, come racconteranno alcuni dei protagonisti che gravitano attorno a “casa Camuti” durante gli show cooking e gli imprenditori che da sempre tengono alta la bandiera del food a Catania, che negli spazi dedicati alle storie di successo trasferiranno ai più giovani buone pratiche e la necessità di innovarsi per stare sul mercato. È un trend in costante crescita quello che in Sicilia riguarda il food. E Camuti gioca un ruolo chiave in questa partita, ponendosi come filtro tra chi vuole una ristorazione di qualità e chi ha interesse nell’investire in questo campo con intelligenza e strategia. Per continuare questo trend e farlo crescere ulteriormente, serve investire con maggiore intensità su formazione e informazione per rimettere al centro la qualità come assist fondamentale per generare sviluppo.

"Ho sempre pensato che per migliorare è necessario osservare ciò che fanno gli altri, compresi i fornitori, i più grandi», dichiara Salvatore Camuti, imprenditore e fondatore dell’azienda, che racconta il senso della due giorni, ovvero il frutto di un percorso che Camuti realizza quotidianamente costruendo laboratori di formazione e accompagnando le nuove imprese a fornirsi di attrezzature e modelli di qualità. «Soprattutto ciò che noi pensiamo di fare meglio degli altri. Prendere esempio, fare brainstorming, farsi delle domande e formarsi è fondamentale. È fondamentale entrare nell’ottica che lavorare insieme e fare squadra ci aiuta anche a ridimensionare la nostra mentalità imprenditoriale. Se mi propongono qualcosa per la mia azienda e non sono sicuro di fare un certo investimento, qual è la prima cosa che cerco? Il confronto con altri imprenditori. L’esperienza professionale di tutti è un tesoro inesauribile e bisogna dare il giusto valore. Un valore che io voglio condividere con amici, partner e clienti".

Fondamentale, in questo percorso verso la qualità, la rete che si crea con i partner, a livello locale e nazionale: Rational, Irinox, Carpigiani, Moretti Forni, Sirman, Paco Jet, Babbi, Ifi, Et. al., Barbagallo – Ingredienti Alimentari, Blue Lab Academy, Studio Crispino, Tekné Italia Academy, CentoCinquanta, Decò – Gruppo Arena. RistOnlife è, dunque, una voce di rottura. Un punto di incontro per tutti, in cui si utilizzano gli ingredienti di sempre per una ricetta nuova, che si pone come obiettivo quello di formare, informare, accompagnare e crescere. Ancora e insieme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sicilia palcoscenico del food: il 15 e il 16 novembre la prima edizione di RistOnlife

CataniaToday è in caricamento