Learn by Movies, lunedì secondo appuntamento con "No - I giorni dell'arcobaleno" del cileno Lorrain

"Learn by Movies", la rassegna di film in lingua originale dell’Università di Catania, prosegue lunedì 7 aprile al cinema Alfieri (ore 18.30 e 21) con la presentazione, nella versione originale in spagnolo, di "No - I giorni dell'arcobaleno" del regista cileno Pablo Lorrain

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

"Learn by Movies", la rassegna di film in lingua originale dell’Università di Catania, prosegue lunedì 7 aprile al cinema Alfieri (ore 18.30 e 21) con la presentazione, nella versione originale in spagnolo, di "No - I giorni dell'arcobaleno" del regista cileno Pablo Lorrain. 

Ispirato a una pièce di Antonio Skarmeta, il film racconta l'avvincente campagna pubblicitaria del referendum che nel 1988 decretò la caduta del regime di Pinochet. Vinsero, contro ogni aspettativa, i No.

Il film illustra in modo serrato e avvincente il lavoro che ci fu dietro l'impegnativa campagna non priva di ironia guidata da un giovane pubblicitario interpretato da un Gael Garcia Bernal mai così misurato e intenso. Il regista ribadisce una sola certezza: la supremazia del potere dell'arte che, se ben gestita e ispirata, è in grado di nutrire le menti anche avvalendosi del mezzo televisivo. Lo stile pseudo-documentaristico veicola la storia trasformata in fiction creando una tensione che si respira fino all'ultimo minuto. 

Il cineforum in lingua originale dell’Ateneo è organizzato dal Centro Linguistico Multimediale d'Ateneo con il contributo dell'ERSU. Ingresso libero fino alla disponibilità di posti in sala.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento