Luiz Murà - Raizes - World Music Fest

Con un grande fascino per la bossa nova, l'improvvisazione, il jazz e la musica tradizionale, Luiz Murà cerca di collegare il Brasile con altre melodie e ritmi in tutto il mondo. Nato a Rio de Janeiro, Luiz è cresciuto in un’ambiente musicale, ascoltando la samba nei bar e le strade del Brasile insieme alla sua famiglia multiculturale giapponese, portoghese, brasiliana, siciliana e calabrese. Dopo gli studi all'Universidade livre Tom Jobim e all'Universidade Berklee Souza Lima “Faculdade Santa Marcelina”, ha vinto il “Premios Estimúlos Música” nel 2008, istituito per i nuovi cantautori e compositori a San Paolo per registrare il suo primo album.

Ha lavorato con molti importanti musicisti della scena mondiale, tra cui Maria Gadú, Ubaldo Versolato, Luiz Guello, Sylvinho Mazzuca, Sebastian Notini, Niclas Höglind, Christoffer Johansson, Ricardo Vogt, Magnus Lindgren e Gustav Lindgren. Luiz Murà - voce, chitarra, charango / Ernesto Vargas - contrabbasso.

Ore: 21- Ingresso 8 euro, ridotto 5 (con prenotazione al tavolo)- SpiazZō- Si informa che il locale Spiazzo all'aperto ove si realizzerà l'evento è conforme alle disposizioni Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle province autonome del 14 luglio 2020, che gli spettatori sono tenuti a rispettare. E' preferibile la prenotazione al numero 3895912392 o l'acquisto online al link indicato.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • La 'scandalosa' Catania

    • solo oggi
    • 17 aprile 2021
    • Catania
  • Timeless Immortal Art

    • Gratis
    • dal 22 gennaio 2021 al 13 gennaio 2022
    • Sicilia - Cina - Kiev - progetto internazionale con 4 sedi internazionali
  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CataniaToday è in caricamento