Mercoledì, 28 Luglio 2021
Eventi

Magma 2021, al via "Insula", il bando dedicato alla Sicilia e ai registi siciliani

Dal 15 al 20 novembre 2021 ad Acireale si terrà la XX edizione di Magma - Mostra di cinema breve, l'ormai longevo festival internazionale di cortometraggi

Due bandi chiusi e uno appena appena aperto. Magma - Mostra di cinema breve 2021 comincia a ingranare. L'edizione di quest'anno, quella dei vent'anni dalla nascita del festival, si terrà come di consueto nel mese di novembre. E per allora sarà stata fatta la corposa selezione dei corti internazionali e di quelli di Insula, la sezione speciale dedicata ai cortometraggi legati alla Sicilia (per regia o ambientazione). Una sezione sarà inoltre dedicata ai film di "Dante, in breve", il concorso organizzato dall'associazione culturale Scarti - insieme alla Consulta della Cultura della Città di Acireale - e destinato alle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio nazionale per la produzione di cortometraggi che promuovano la vita e le opere del genio fiorentino morto 700 anni fa. Per il concorso internazionale sono arrivate 765 iscrizioni, tra le quali 71 produzioni che hanno visto il coinvolgimento di più nazioni. Sventola alta la bandiera dell'Italia, che fa registrare il numero più alto di cortometraggi presentati; seguono Spagna e Francia, poi Olanda, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti d'America, Belgio e Argentina. Si segnalano anche lavori provenienti da Israele, Vietnam, Nuova Zelanda, Egitto, Qatar, Sudan, Senegal, Filippine, Ucraina, Cina, Tunisia, Panama, Taiwan e Montenegro. Si tratta perlopiù di film narrativi, ma le animazioni confermano il momento di grande fortuna. Ci sono poi i documentari e, in ultimo, i corti sperimentali. Per "Dante, in breve", il bando dedicato ai registi del futuro, sono arrivate invece 95 candidature da scuole di tutt'Italia, inclusi alcuni film girati dai piccoli artisti delle primarie. Il concorso, che prevedeva la realizzazione di corti sul Sommo Poeta e la sua opera, ha appassionato gli istituti scolastici siciliani, che hanno partecipato con entusiasmo come i compagni di Lombardia, Puglia, Campania e Veneto. Ad agosto, infine, scadranno i termini per partecipare a Insula - Impressioni di Sicilia, la sezione di Magma che guarda all'Isola dietro e davanti alla cinepresa. Le candidature sono aperte da oggi, 15 giugno, e lo rimarranno per oltre due mesi. Alla chiusura dei termini, anche i corti pervenuti a Insula saranno selezionati e proiettati durante l'edizione del ventennale di Magma, dal 15 al 20 novembre 2021. Per la manifestazione acese sarà un anno particolare: non solo per la celebrazione della storia del festival, ma anche per le tante novità che saranno annunciate nei prossimi mesi.

Cos’è Magma - Mostra di cinema breve

Magma è uno dei principali festival di cortometraggi in Italia. Giunto ormai alla sua 20esima edizione consecutiva (non si è fermato nemmeno durante la pandemia da Covid-19, svolgendosi in streaming anziché in sala) ha ormai visionato decine di migliaia di film provenienti da tutto il mondo. Rispetto ai maggiori festival di cinema italiani, ha sempre mantenuto l’attenzione sul formato breve, riconoscendolo come forma d’arte autonoma e spazio in cui sperimentare nuovi stili, nuove tendenze, le poetiche di neonati autori o di registi già affermati. A organizzarlo è l’associazione culturale Scarti, nata ad Acireale nel 2001 da un’idea di Lorenzo Vecchio. A lui è dedicato il premio al corto vincitore del festival. Sin dai primi anni di attività, Scarti è impegnata nella promozione culturale, con particolare attenzione al cinema e alle arti visive. I suoi componenti, molti dei quali risiedono oggi fuori dalla Sicilia, portano avanti – attraverso Magma – un progetto che da vent’anni valorizza il territorio attraverso la convergenza delle più significative esperienze di cinema breve presenti a livello internazionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magma 2021, al via "Insula", il bando dedicato alla Sicilia e ai registi siciliani

CataniaToday è in caricamento