Mostra 'Guttuso-Incorpora-Messina - Inedite visioni ai piedi dell'Etna'

La mostra Guttuso / Incorpora / Messina. Inedite visioni ai piedi dell’Etna ha come protagonisti tre personalità dominanti dell’arte della seconda metà del Novecento: tre siciliani d’elezione, tre militanti in una società, come quella italiana del dopoguerra e poi del boom economico, che credeva negli ideali e che sperava, anche attraverso l’arte, di smuovere le coscienze e di parlare al potere precostituito con l’uso delle immagini. Il percorso espositivo propone alcune opere significative di Renato Guttuso, Salvatore Incorpora e Francesco Messina per rilevarne la poetica in una logica fruttuosa di confronto e per dimostrare che, pur non avendo lavorato insieme, i tre artisti hanno cercato di interpretare il loro tempo con un sentire che li accomuna. Le Inedite visioni ai piedi dell’Etna sono un modo per scoprire da vicino la sintonia che le opere di Guttuso sprigionano accanto a quelle di Incorpora, l’uno siciliano di nascita, l’altro d’adozione, il primo nato in Sicilia ma trasferitosi a Roma, il secondo calabrese ma siciliano nell’anima e “linguaglossese” per tutta la vita. Entrambi però, allo stesso modo, orientati a raccontare le problematiche sociali, le vicende della cronaca nazionale e locale, entrambi affascinati dalla donna intesa come musa ispiratrice, dall’idillio della natura, dagli uomini e dalle loro vite. Due poetiche che trovano un risvolto più pacato, classico, in chiave realista, nella scultura di Francesco Messina che nasce a Linguaglossa e la lascia sin da giovanissimo per non farvi più ritorno. La mostra prende corpo attraverso un incontro serrato delle opere, accostate tra loro per suggellarne suggestioni e interpretazioni viscerali. Prende così forma un confronto fatto dai dipinti di Incorpora, mai esposti prima d’ora, dalle tele di Guttuso, provenienti da collezioni private e mai presentate in Sicilia, e da un nucleo di sculture di Messina che per la prima volta approdano nel museo a lui dedicato. Tre linguaggi e tre ideologie che si possono ammirare in un percorso che si snoda ai piedi dell’Etna, dove la poesia della pittura e della scultura suggella una visione corale. La mostra avrà luogo dal 2 luglio 2016 sino al prossimo 31 ottobre presso il Museo Francesco Messina – Esposizione Permanente Salvatore Incorpora, sito in Piazza Annunziata, Linguaglossa (CT). Orari d’apertura: da martedì a domenica, ore 10-13 e 17-20. INGRESSO GRATUITO. Per informazioni: tel. 095643874. Per visite guidate: 340.3552365 – 3483529666.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostra 'Nel lucido buio'

    • dal 26 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte
  • Timeless Immortal Art

    • Gratis
    • dal 22 gennaio 2021 al 13 gennaio 2022
    • Sicilia - Cina - Kiev - progetto internazionale con 4 sedi internazionali

I più visti

  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • Fimmini di Catania

    • 8 marzo 2021
    • Piazza Ogninella
  • Mostra 'Nel lucido buio'

    • dal 26 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte
  • Timeless Immortal Art

    • Gratis
    • dal 22 gennaio 2021 al 13 gennaio 2022
    • Sicilia - Cina - Kiev - progetto internazionale con 4 sedi internazionali
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CataniaToday è in caricamento