menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal cassonetto alle vetrine di moda: in mostra l'esperienza creativa di Ri.Chic.Lo

Tutto quello che solitamente la gente scarta, è finito dentro il Museum&Fashion di Marella Ferrera per vivere una seconda vita: tavolozze di colori e materiali che nascono dal recupero, in mostra fino a giorno 11 dicembre

Tutto quello che solitamente la gente scarta, è finito dentro il Museum&Fashion di Marella Ferrera per vivere una seconda vita. E così - a cominciare dai soffitti e dalle pareti della location, lo storico Museo Biscari, ritornati a vivere nella suddivisione delle sue due lunghe Gallerie Naturalia ed Antiquaria -  è qui che il riciclo è diventato un'esperienza creativa e di rinascita. Guanti da cucina o elastico usati negli Usa per legare i broccoli al supermercato. Gommine di caffettiera. La tastiera di un vecchio computer o gli anelli di plastica delle bottiglie, i bottoni spaiati, i tappi, la gomma degli pneumatici, gli occhiali rotti.

Tavolozze di colori e materiali che nascono dal recupero, in mostra fino a giorno 11 dicembre. L'esposizione, inaugurata ieri, ha come protagonisti 10 artisti di vari Paesi, da New York a Londra passando per l’Italia, che hanno fatto incetta di quelle cose che non vuole più nessuno. Per immaginare, sperimentare e riciclare.

Ecco che collane, spille, borse, ma anche cravatte riciclate diventano mappe della memoria, cariche di vissuto ma soprattutto di futuro. Un futuro più rispettoso dell’ambiente e delle cose, dove tutti siamo chiamati a consumare con più misura e riguardo, e soprattutto a rivalutare il gesto dietro questi gioielli nati da un abbandono. E la testimonianza che c’è dietro, cioè il tempo, il pensiero e la cura della riconversione.

Ecco i Ri-Chic-Lo artists.

Patrizia Iacino per GlobalcoolO (New York): recupera materiali di scarto del food packaging. Li abbina a metalli preziosi, pietre e perle pure, per dar vita a pezzi unici da passerella. Min-Ji-Cho (Londra): con i guanti di gomma crea gioielli. Keybag by Joao Sabino (New York) e la sua borsa realizzata con la tastiera del pc. Maria Gualtieri per Cami Gualta (Bologna) ricicla camere d'aria per creare splendidi gioielli e accessori. Evasiva (Roma) crea accessori riciclando la plastica delle bottiglie, il lattice dei palloncini e carta dei quotidiani. Elvira Seminara  (Catania)  e la riconversione di “Cramatte” e creazioni divertenti. Green Shoes by Enrico Russino (Scicli) trasforma scarpe - vecchie e nuove-  in piccoli giardini. Valentina Girbino  (Catania)  lavora il vetro con la tecnica della vetrofusione. Ri.Chic.Lo. Food By Sale Art Cafè - il finger food creativo di Andrea Graziano. Ri.Chic.Lo Bags&Flowers by MF.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento