Motoraduno dell'Etna: tra le moto arriva anche quella d'oro

Da Belpasso fino all'ingresso di Porta Uzeda i centauri hanno sfilato con le loro possenti moto. Il tradizionale Motoraduno dell'etna riunisce appassionati e curiosi del settore

Si è conclusa la 36esima edizione del Motoraduno Internazionale dell'Etna che ha coinvolto quasi 7mila centauri provenienti da tutto il mondo e ha avuto come protagonista assoluta la moto in tutte le sue sfaccettature, presente perfino una moto tutta “d’oro”.

Da Belpasso fino all'ingresso di Porta Uzeda a Catania i centauri hanno sfilato con le loro possenti moto e personaggi unici nel loro genere sono stati i protagonisti del motoraduno dell’Etna che ogni anno riunisce appassionati e curiosi del settore.

Fra i motociclisti, tantissime donne, saldamente alla guida della loro moto che all’unisono hanno inviato “le centaure” di tutta Italia a partecipare al motoraduno perché un’esperienza unica nel suo genere.

Alcuni centauri hanno fatto molta strada per essere qui, compresa la cagnolina Lulù, che da Avignone ha percorso 2mila chilometri, in compagnia del suo padrone centauro:"Dalla Francia, ha fatto 2mila chilometri e viene tutti gli anni, ha otto anni, è sempre qua, viaggia tutta l'Europa".

VIDEO DEL MOTORADUNO
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento