'Novelle per un anno' di Pirandello al Teatro Stabile di Catania

Il 150o anniversario della nascita di Luigi Pirandello concede al popolo di Sicilia una nuova opportunità di celebrare la grandezza del letterato e commediografo isolano più celebre al mondo.

Il Teatro Stabile di Catania, che tanta attenzione ha sempre riservato alle opere di Pirandello, mettendo in scena o ospitando, praticamente, tutta la sua produzione teatrale (“Il berretto a sonagli”, capitanato dal suo attore simbolo Turi Ferro, fece il giro del globo) si propone di essere presente anche in questa importante circostanza.

Tra le varie iniziative che lo Stabile Etneo vuole dare alla luce, assume rilievo un progetto fantasioso e interessante che riguarda i racconti che Pirandello riunì con il titolo: “Novelle per un anno” e che, nell’idea originaria dell’autore avrebbe dovuto contenere 365 opere, tante quanti sono i giorni dell’anno.

Se anche il proposito dell’autore fu spezzato dalla sua scomparsa, la raccolta è indiscutibilmente di grande pregio. Appuntamento martedì 4 luglio 2017. Ingresso a pagamento. Botteghino Via G. Fava 35, Catania. Recapiti tel +39 095 731 08 56 (Botteghino).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis
  • Spettacolo 'Il Re che aveva paura del buio'

    • solo domani
    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom

I più visti

  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • Mostra 'Nel lucido buio'

    • dal 26 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte
  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis
  • Spettacolo 'Il Re che aveva paura del buio'

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CataniaToday è in caricamento