Pinocchio in viaggio nel paese dei beiocchi

Nel giorno del compleanno di Pinocchio arriva alla Villa Bellini di Catania uno spettacolo teatrale gratuito rivolto ai bambini organizzato da Bausch + Lomb e Fondazione Nazionale Carlo Collodi con il patrocinio del Comune di Catania

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Il burattino più famoso al mondo compie gli anni il prossimo 25 maggio. In coincidenza con il suo compleanno, a Catania si svolgerà lo spettacolo teatrale "Occhio Pinocchio. Viaggio nel Paese dei BeiOcchi" dedicato ai bambini e alle loro famiglie, che si svolgerà proprio sabato 25 maggio nella cornice di Villa Bellini, presso il Piazzale delle Carrozze (via Etnea - Catania).

Lo spettacolo, realizzato con il contributo di Bausch + Lomb, azienda leader al mondo nel settore della salute oculare, ed il supporto della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, sarà una rivisitazione della celebre storia del burattino di legno più famoso del mondo alla scoperta dei comportamenti e delle buone abitudini per la salute degli occhi.

Le due repliche (alle ore 16.30 e alle ore 18.30, ciascuna della durata di circa 40 minuti) saranno un momento di piena interazione tra attori e bambini, invitati a partecipare alle attività proposte dagli animatori, come disegnare le smorfie e creare filastrocche.

L'iniziativa coinvolgerà le istituzioni locali nella figura del sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, che aprirà gli spettacoli, e si inserisce in un progetto più ampio che ha visto le scuole italiane impegnate in un programma di educazione sulla salute degli occhi attraverso il personaggio di Pinocchio, pronto a svelare veri e falsi miti attraverso un percorso didattico appositamente pensato per i bambini.

"Gli occhi sono la nostra finestra sul mondo ed è importante averne cura. Allo stesso modo in cui ci preoccupiamo di altre parti del corpo, dovremmo prenderci cura anche di loro - spiega Riccardo Carbucicchio, Managing Director Bausch + Lomb Italia - Recenti studi condotti in Gran Bretagna dall'Eyecare Trust hanno evidenziato come un bambino su cinque in età scolare ha un problema di vista non diagnosticato, che potrebbe interferire con l'apprendimento. Alla luce di ciò crediamo sia fondamentale insegnare ai bambini ad adottare poche semplici regole e a non sottovalutare i disturbi oculari che talvolta si tende a trascurare - continua - Abbiamo ritrovato nella Fondazione Nazionale Carlo Collodi il partner ideale per sviluppare questo progetto ed educare i bambini a riconoscere, attraverso il gioco e con un atteggiamento positivo, le bugie e le verità sugli occhi partendo da un capolavoro letterario riconosciuto in tutto il mondo."

Per informazioni: https://www.occhiopinocchioscuola.it/

Torna su
CataniaToday è in caricamento