rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Eventi Trecastagni

Trecastagni, dal 26 al 28 agosto il "Salotto dell'Etna"

L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale di Trecastagni, Assessorati allo Sviluppo Economico – Turismo - Cultura, in collaborazione con il comitato spontaneo del centro storico “Il Salotto dell’Etna” in sinergia con imprenditori, commercianti e rappresentanti della società civile

L’Etna, tra bellezza, fascino e maestosità, sarà la suggestiva cornice che accoglierà “Il Salotto dell’Etna”, un evento nel cuore di Trecastagni, alla scoperta del territorio in una vera e propria experience emozionale, che si terrà dal prossimo 26 al 28 agosto. Terra dove il gusto, l’arte, la cultura trovano una casa ideale e naturale, l’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale di Trecastagni, Assessorati allo Sviluppo Economico – Turismo - Cultura, in collaborazione con il comitato spontaneo del centro storico “Il Salotto dell’Etna” in sinergia con imprenditori, commercianti e rappresentanti della società civile.

“Siamo felici di aprire il salotto del paese ai tanti abitanti e turisti che vorranno trascorrere con noi questo weekend – dichiara il sindaco, Giuseppe Messina – per poter apprezzare le nostre bellezze architettoniche e paesaggistiche e anche enogastronomiche ed artigianali. Lo scopo è quello di valorizzare e riqualificare il nostro centro storico”.

La manifestazione, che aprirà ufficialmente le porte venerdì 26 agosto a partire dalle 19, vuole abbracciare il vulcano più alto d’Europa, patrimonio dell’Unesco, con Trecastagni, raccontando per le vie della città storie e tradizioni e nel contempo facendo apprezzare le eccellenze vitivinicole del territorio. Sarà come tornare indietro nel passato, attraverso una pregiata esposizione di pezzi di antiquariato artistico, oggetti da collezione, libri e complementi d’arredo, oggetti senza tempo che renderanno la passeggiata nel Salotto di Trecastagni, una splendida idea per trascorrere il week end scoprendo anche le eccellenti attività ristorative e commerciali del territorio.

“Il Salotto dell’Etna ha tra i suoi obiettivi principali quello di far comprendere che unire il territorio al cibo, le bellezze paesaggistiche al vino, la cucina e le tradizioni culinarie alla cultura, alla storia, può e deve essere la vera formula vincente per questa terra - dichiara l’assessore al Turismo e allo Sviluppo economico, Edmondo Pappalardo - un volano per le attività imprenditoriali, di incentivazione turistica e, perché no, un modello economico da esportare. Non è un caso se oggi i territori, con il loro fattore umano, fatto di persone con le loro usanze e abitudini, attrae più turisti di altri segmenti. Il 33% chiede di essere protagonista e non più solo spettatore. C’è una nuova frontiera del turismo dove la parola “esperienza” sta modificando l’approccio al viaggio e Trecastagni ha scelto di essere quella frontiera”.

In programma per tre giornate eventi, mostre di antiquariato a cura di Officine Scibilia, Dario Omar Fallico Bonincontro Antiquario con il noto maestro restauratore Antonio Pulvirenti, da Largo Abate e Ferrara, lungo Via vittorio Emanuele, abbracciando Via Principe Di Giovanni. Ad arricchire il cartellone la mostra d’arte en plein air “Gold Art Trecastagni” e il percorso tra gli abiti di Alta Moda dal significativo titolo “Etna”, a cura rispettivamente della Prof.ssa Daniela Costa, docente di Grafica e Illustrazione e Liliana Nigro, docente di Storia del Costume presso l’Accademia di Belle Arti di Catania. “Gold Art Trecastagni” vedrà protagonisti tanti straordinari artisti tra cui Janet Newman con le sua esibizione live di stampe con l’antica tecnica a baren, Sebastian Passati designer, Carolina Valentino, Miriam Nicolosi, Simona Sorbello, Simone Tosto, Carolina Valentino, Anna Lisa Tosto, che narreranno diversi campi artistici: dalla pittura alla scultura, dalla grafica alla fotografia sino ad arrivare alla decorazione e alla moda, percorrendo gli aspetti e i complessi intrecci che intercorrono fra la vita e le nuove idee del contemporaneo. Giovani e talentuosi gli stilisti del gruppo “ Maison du Cochon”, fondato da Liliana Nigro, saranno i protagonisti della mostra “Etna” madre e montagna di noi tutti, progenitrice caratteriale di ogni nostro fare creativo, con il loro abiti dai colori caldi e forti come sua maestà il “fuoco”, che nel taglio e nelle fogge rappresentano sua divina grazia la “montagna”.

Pizzi e trine si uniscono con forza e determinazione alla leggerezza dei tessuti morbidi e trasparenze sinuose. Abiti realizzati interamente a mano dai giovani artisti dell’Accademia catanese delle Belle Arti, soldati di un esercito culturale che rappresenta la rinascita dello stile siciliano, slang massificato dall’odierno divenire ma fedele alla tradizione culturale e popolare. Ma non solo, il basolato lavico di via Don Luigi Sturzo, sarà per l’artista Diletta Maria Virgillito, coordinata dalla Professoressa Costa, l’inconsueta “tela” su cui ritrarrà la sua grande “Etna” con l’utilizzo di gessetti naturali. L'installazione avrà inizio venerdì pomeriggio e sarà visibile per tutto il weekend.

Fiore all’occhiello del salotto più esclusivo della Sicilia la “Wine exprerience” sabato 27 e domenica 28, a cura delle più rinomate e autorevoli cantine locali in un elegante e sinuoso percorso di sapori, colori e profumi accogliendo i wine lovers provenienti da ogni parte della Sicilia e non solo. Dal vino dolce a quello secco fino alle bollicine con tante etichette in degustazione ai banchi d’assaggio, accuratamente selezionate dai sommelier della Fondazione italiana sommelier, saranno protagoniste le più autorevoli Cantine del territorio di Trecastagni . “Il salotto dell’Etna” sarà fruibile al pubblico gratuitamente dal 26 al 28 agosto nei seguenti orari: 19:00 – 23:00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecastagni, dal 26 al 28 agosto il "Salotto dell'Etna"

CataniaToday è in caricamento