Presentazione del libro "Solitudini Parallele" di Marcella Spinozzi Tarducci alle Ciminiere

Anche a Catania l'8 marzo si festeggia la donna e per l'occasione ci si lascerà cullare dalla storia sensuale e appassionata di "Solitudini parallele", il romanzo della scrittrice fiorentina Marcella Spinozzi Tarducci per Bonfirraro editore, che verrà presentato alla Sala E7 Assostampa Catania presso il Centro Fieristico "Le Ciminiere" di Viale Africa. L'appuntamento è fissato per le 18. A far immergere il pubblico nelle atmosfere d'antant del romanzo, Katya Maugeri, critica letteraria. Interverranno il giornalista Daniele Lo Porto, segretario dell'Assostampa Catania, e l'editore Salvo Bonfirraro. La penna poetica dell'autrice, che per questo romanzo è stata insignita con la targa 'Riconoscimento presidente della Giuria' per il Premio Firenze 2015, ritrae due profili di donne molto diversi tra loro, ma accomunati da una sensualità straniante e dolcissima, frutto di una fusione di elementi di forza e fragilità che le rendono assolutamente padrone del loro destino, a cominciare dagli anni Venti del Novecento: l'innocenza abusata e un'adozione difficile, che non sempre soddisfa uno struggente desiderio di maternità, segneranno drammaticamente la vita dei protagonisti. Esistenze profonde che si stagliano a cavallo di luoghi cardinali, come la città come Addis Abeba, quel "Nuovo fiore" capitale di una fiorente colonia. E c'è anche Roma, tra le protagoniste del romanzo, superba e imperiale che ritorna prepotentemente sullo scacchiere internazionale, per poi crollare rovinosamente. Un parallelismo che fa emergere anche le differenze etniche non sempre comprensibili, spesso insanabili. Ambientato in un arco di tempo che va dall'epoca del nascente Impero fascista fino ai nostri giorni, il libro è un commovente alternarsi di abbandoni e di lontananze manifestate anche attraverso un intenso scambio di epistole, che si insinuano nella vita più intima dei protagonisti. Ciò concorre a costruire un volume ricchissimo di spunti narrativi, con una spiccata punta di esotismo che si scioglie in una scrittura calda e passionale, manifestata in un complesso di emozioni e sostenuta dall'evocazione della Storia e dal rapporto complesso e affascinante tra tutti i suoi personaggi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • Mostra 'Nel lucido buio'

    • dal 26 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte
  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis
  • Spettacolo 'Il Re che aveva paura del buio'

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento