Street Food Fest, il festival internazionale dei cibi di strada fa il pienone a Catania

Da non perdere l'appuntamento di domenica 20 alle 17:00 con l'Accademia della Crusca con cui dibatteremo dell'annoso problema linguistico: "Si dice arancinA o arancinO?"

Grande risposta del pubblico catanese già dal primo giorno di Street Food Fest, il festival internazionale dei cibi di strada che per la prima volta arriva nella città dell’elefante.

Una grande folla di persone ha invaso ininterrottamente via Etnea durante i primi due giorni di apertura ma c'è ancora tutto il weekend per chi volesse gustare i 32 piatti della cucina di strada.

Tra i piatti più apprezzati dai catanesi quelli della cucina palermitana: panelle, crocché, pane ca meusa, sfincione. Un lunghissimo fine settimana all’insegna del gusto e delle tradizione gastronomiche della Sicilia, dell’Italia e del mondo, dalla carne di cavallo, allo gnocco fritto, arrostiscini e focacce con la ricotta e poi ancora pizza fritta e salsicce, bombette e piatti esotici come il Kad thai o il burritos.

Tanti gli appuntamenti anche nello spazio gourmet che in piazza Stesicoro accoglie chef, giornalisti ed esperti del settore che racconteranno le creazioni degli chef più blasonati del territorio e poi ancora momenti di approfondimento culturale a cura dell’Università di Catania e degustazione di vini.

Da non perdere l'appuntamento di domenica 20 alle 17:00 con l'Accademia della Crusca con cui dibatteremo dell'annoso problema linguistico: Si dice arancinA o arancinO?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento