Turi Giuffrida premiato a Catania e a Roma per la sua internazionalità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Nel mese di maggio 2015, l'attore internazionale Turi Giuffrida è stato doppiamente premiato all'interno di due Festival prestigiosi ed importanti, quali il Festival del Cinema di Catania ed il Premio Colosseo d'Oro.

Il festival del Cinema di Catania si è svolto a Catania dal 11 al 16 maggio 2015 ed ha visto partecipare ed essere presenti nomi di grande risonanza nel mondo del cinema, quali quello del regista Alberto Sironi, noto per essere il regista del "Commissario Montalbano" oltre ad altri lavori di grande successo , insieme al nome dell'attrice Lucia Sardo, nota per la sua interpretazione nel film "Cento passi". Entrambi sono stati gli ospiti d'onore nella serata conclusiva dell'I ART Sicily Est Festival.

Fra i premiati ci sono stati nomi eccellenti e fra questi anche l'attore siciliano di fama internazionale Turi Giuffrida.

La settimana del cinema ha visto e vantato la proiezione di oltre 140 titoli di opere cinematografiche.

Nella serata finale ricca di ospiti e momenti di spettacolo, il direttore artistico del Festival Anna Maria Mazzaglia, ha consegnato una targa all'attore catanese Turi Giuffrida, noto in teatro e al cinema per pellicole come "Nuovo Cinema Paradiso" e di recente "La mafia uccide solo d'estate" e protagonista di una fiction che ha riscosso grande successo in Cina, seguita da milioni e milioni di telespettatori.

Insieme a Turi Giuffrida sono stati premiati altri nomi di spicco, fra i quali il regista e produttore Leonardo Celi, figlio di Adolfo Celi.

La Sicilia si conferma quindi e di nuovo essere un serbatoio prezioso e ricco di arte e di artisti che sanno contraddistinguersi sul piano globale.

Appena una settimana dopo questo importante evento cinematografico, l'attore Turi Giuffrida è stato nuovamente insignito del Premio "Colosseo d'Oro" svoltosi nella Capitale a Roma e riservato esclusivamente alle personalità del mondo culturale che si sono contraddistinte per meriti intellettuali e professionali.

La serata della premiazione "Colosseo d'Oro" si è svolta il 28 maggio 2015 sul palco del Grand Hotel Parco dei Principi, davanti ad un pubblico selezionato, attento e partecipe ed è stata condotta dalla conduttrice Maria Teresa di Bari, al fianco di Amedeo Goria.

Tra i premiati nelle diverse discipline, ma accomunati fra loro per l'eccellenza, Gianni Letta per l'impegno politico, poi il Prof. Giulio Filippo Tarro, Oncologo Pediatra per l'impegno nella scienza medica, poi Nino Benvenuti per l'impegno nello sport, poi Tony Santagata per l'impegno artistico, poi Marco Ravaioli per l'impegno nel giornalismo, poi il Professor Gennaro Ruggiero , presidente del CICS per l'impegno sociale nella lotta contro la violenza delle donne nel mondo e contro il terrorismo.

In mezzo a questi nomi di grande qualità è stato premiato anche e di nuovo l'attore siciliano Turi Giuffrida, con la qualificata ampiamente meritata di attore internazionale.

Infatti l'attore siciliano ha recitato nel ruolo del dottor Mendola, nel film " Nuovo Cinema Paradiso" scritto e diretto da Giuseppe Tornatore nel 1989 che vinse l'Oscar

Turi Giuffrida ha poi interpretato di recente il Generale Dalla Chiesa nel film "La mafia uccide solo d'estate" di Pif . Il fim è stato proiettato e premiato al 23° Festival Internazionale di Chichester, in Inghilterra in qualità di evento speciale dedicato al cinema italiano ed è stato presentato insieme al documentario "La voce di Peppino Impastato" di Ivan Vadori.

Turi Giuffrida è però abituato a riscuotere successi, premi e premiazioni ed è un nome molto conosciuto ed apprezzato nel mondo.

Infatti ha recitato anche nella fiction trasmessa in Cina e nel mondo intero, in 29 puntate: "I love Sicily" raggiungendo un vastissimo pubblico di oltre 700.000 milioni di spettatori cinesi e non solo.

Poi ancora dietro la regia del regista argentino Roberto Garay ha partecipato alla fiction di carattere storico "Ballate d' Amore" che narra la storia reale e d'amore fra due Continenti. Trasmessa ad Antenna Sicilia la fiction "Ballate d'amore" è stata di recente riproposta, per la seconda volta in onda, sul canale di stato Cablevision Argentina in America Latina, riscuotendo molto successo.

Ha partecipato anche alla fiction di grande successo "Ida y vuelta" sempre del regista argentino Roberto Garay che è stata premiata come miglior fiction Tv nello scorso anno.

Inoltre Turi Giuffrida vanta altre numerose e importanti partecipazioni televisive e cinematografiche, quali quelle in "Caravaggio, in "Montalbano", in "Distretto di Polizia", nella "La Matassa" di Ficarra e Picone e in molti altri films.

Ha anche partecipato al Festival di Cannes con il corto "La mafia Alternativa", all'interno del quale Turi recitava nel ruolo da protagonista.

L'elenco delle sue partecipazioni in opere cinematografiche e delle sue premiazioni per tali partecipazioni è lungo e significativo.

Turi Giuffrida è un attore capace, completo e versatile, apprezzato e ricercato per queste sue qualità e capacità professionali, così come la doppia premiazione al merito ne è la piena conferma.

Rosetta Savelli

I più letti
Torna su
CataniaToday è in caricamento