Un giardino delle Giuste e dei Giuste in ogni scuola, giovedì 4 aprile

Giorno 4 aprile 2019, a partire dalle ore 9,30, presso il Palazzo della Cultura, si terrà la manifestazione conclusiva de “Il Giardino delle Giuste e dei Giusti”, l’evento organizzato dalla Fnism - Catania e Toponomastica femminile

Donne e uomini del mondo del giornalismo, della cultura, dell’impegno civico per l’ambiente, contro le mafie, contro le dittature, contro i poteri forti. Ma anche madri, figlie, semplici cittadini che della loro vita hanno fatto un esempio. Si popola di nuove piante il “Giardino delle Giuste e dei Giusti”, con nuove alberi dedicati a chi si è distinto nel mondo per avere perseguito il bene comune, inseguito la libertà e combattuto ogni forma di oppressione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giorno 4 aprile 2019, a partire dalle ore 9,30, presso il Palazzo della Cultura, si terrà la manifestazione conclusiva de “Il Giardino delle Giuste e dei Giusti”, l’evento organizzato dalla Fnism - Catania e Toponomastica femminile per celebrare la memoria di personalità esemplari che hanno vissuto per la giustizia, la fratellanza, l’uguaglianza e la libertà, pietre miliari del vivere civile. Il progetto, ideato e coordinato da Pina Arena, docente del “Vaccarini” e presidente dela Fnism-Catania, è giunto quest’anno alla quarta edizione ed è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado. Vedrà la partecipazione di Liliana Parisi della Sicilgrassi, azienda che realizza un’ illuminata idea imprenditoriale a tutela dell’ambiente, del Corpo forestale dello Stato, che anche quest’anno ha donato piante e alberelli da piantare nei giardini delle scuole, di esponenti delle forze dell’ordine, dell’UDI, della Fildis, della Fondazione Fava e delle Siciliane. Oltre ai rappresentanti delle Istituzioni e delle numerose scuole che hanno aderito, da Catania fino a Stoccolma. . Durante la giornata sarà presentato in anteprima il cortometraggio di disegni animati “Il segreto di Emma”,, ispirato al progetto e realizzato da Pussia Siciliano, in collaborazione con Sonia Giardina, prodotto nell’ambito del percorso “Scuola aperta alle Pari opportunità” presso il “Vaccarini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento