A Viagrande è festa per "la vendemmia e le sue tradizioni"

Si conclude in bellezza il calendario delle manifestazioni estive

“Il pienone e l’apprezzamento crescente per un evento a misura di famiglia chiudono in bellezza “La vendemmia e le sue tradizioni”. Lo afferma il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi commentando il successo riscosso dalla giornata conclusiva della manifestazione, baciata da un meteo finalmente clemente, a differenza di quanto accaduto venerdì e sabato pomeriggio. “La kermesse ha attirato visitatori da fuori provincia - prosegue Leonardi - a conferma della bontà di un programma che in quest’edizione è stato ulteriormente arricchito anche grazie all’attenzione e alla dedizione dell’intera amministrazione comunale”.

La mattinata si è aperta con la sfilata dei vendemmiatori”, dei carretti siciliani, del gruppo di cavalli frisoni dell’Associazione “Friesian Horse Italia” e del gruppo folk “Carusiddi e Picciriddi” che ha percorso la via Garibaldi, la via Bellini e piazza Matteotti. Vendemmiatori e gruppo folk hanno proseguito l’esibizione all’interno della villa comunale, nel palco allestito nella parte sud, con canti e balli siciliani; sempre all’interno del parco comunale, nell’antico palmento, è stato rievocato il rito della “Pistatina dell’uva”; apprezzati anche gli stand della “Mostra-Mercato Artigianato e Prodotti Tipici”, organizzata dalla Pro Loco di Viagrande, che in questa edizione sono stati arricchiti degli espositori della “Sagra dei fritti”. Piene di bambini felici e sorridenti anche le due aree di gioco, una inaugurante recentemente, presenti all’interno del polmone verde. Nella seconda parte della giornata, l’attenzione è stata calamitata dalla preparazione e la degustazione della mostarda, nello spiazzo antistante l’antico palmento.

“Con l’ultima e festosa giornata della “La vendemmia e le sue tradizioni ” concludiamo in bellezza il cartellone delle manifestazioni estive; un articolato programma di eventi che hanno interessato più aree tematiche, dal teatro al cinema, dalla musica alla danza confermando e rilanciando anche gli appuntamenti tradizionali, quali i premi “L’Aquila d’Argento”, “Nello Simili” e “Studenti meritevoli”, ma anche “Lavica rock” e il “Festival del folklore”, solo per citarne i principali” commenta il sindaco Leonardi. “Un traguardo notevole – prosegue - conquistato nonostante le ristrettezze economiche, ma frutto di un gioco di squadra fra amministrazione e cittadinanza che, sotto varie forme, non ha fatto mancare il proprio apporto. Un mix, lo dicono i fatti, che si è rivelato vincente”. "La Vendemmia e le sue tradizioni" è organizzata dal Comune di Viagrande, in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio degli assessorati regionali all'Agricoltura e al Turismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento