Come diventare conducente di autobus

Per coloro che hanno da sempre la passione per la guida e per i mezzi pesanti è possibile intraprendere la carriera di conducente di autobus

Se tra le vostre passioni più grandi c'è quella di guidare ed andare su strada con mezzi pesanti il mestiere che fa per voi è quello di conducente di autobus.

Chi desidera intraprendere questa strada deve per prima cosa conseguire la patente D. Per poterla ottenere bisogna compiere 24 anni di età ed iscriversi ad una scuola guida.

Se il numero di posti del veicolo è compreso tra 9 e 16 basta conseguire la patente D1 (già all'età di 21 anni).

La patente D invece serve per essere abilitati alla guida di autoveicoli per trasporto di persone con numero di posti superiore a 9. Per guidare autobus e scuolabus è necessaria inoltre la patente CQC, ossia la 'carta di qualificazione del conducente'.

E' un titolo che attesta le capacità professionali di soggetti che sono già in possesso di una patente di guida di categoria superiore e che consente di svolgere attivirà professionale legata all'autotrasporto. E' rilasciata dal Ministero ed è valida per 5 anni.

Una volta conseguiti questi titoli è possibile effettuare la domanda di assunzione presso enti pubblici o privati. Prima dell'assunzione è previsto un corso interno di specializzazione durante il quale si sarà affiancati da personale più esperto per fare pratica e conoscere i diversi percorsi. 

Per tutte le informazioni specifiche su patenti, mezzi ed abilitazioni è possibile consultare il sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti al seguente link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università in Sicilia: approvato il disegno di legge per l'abolizione del numero chiuso

  • Università di Catania: avviato il progetto sugli agrumi biologici

Torna su
CataniaToday è in caricamento