Scuola

Esame di terza media: le novità del 2021

E' prevista una sola prova orale che si baserà su un elaborato il cui contenuto sarà deciso per ogni studente dal Consiglio di classe in base alle sue attitudini personali

Il Covid-19 ha ovviamente influito e continua fortemente ad influire sull'andamento e sulla possibilità di frequentare di presenza la scuola.

L'ultima novità in tema scolastico riguarda l'esame di terza media. Il Ministero ha infatti sancito che ci sarà una sola prova orale che partirà dalla discussione di un elaborato su una tematica che i Consigli di classe assegneranno a ciascun studente sulla base delle loro caratteristiche personali entro il prossimo 7 maggio.

L'elaborato dovrà essere trasmesso dallo studente alla Commissione entro il 7 giugno. Ovviamente nell'elaborazione di questo compito gli alunni saranno seguiti dai professori. L'elaborato potrà essere scritto, multimediale, potrà essere un qualcosa di tecnico-pratico o anche di artistico e deve riguardare più materie. 

La votazione finale sarà sempre in decimi e si potrà ottenere la lode. L'ammissione al esame sarà deliberata dal Consiglio di Classe ed ai fini della valutazione non verrà considerato requisito di accesso il partecipare alle prove nazionali Invalsi. 

E' però necessario il requisito della frequenza: ossia tre quarti dell'orario individuale (salvo deroghe del Consiglio di classe).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esame di terza media: le novità del 2021

CataniaToday è in caricamento