Aci Castello: ottimi i risultati della raccolta differenziata

Sono dati soddisfacenti quelli che emergono ad Aci Castello in riferimento alla raccolta differenziata. Un’autentica impennata l’ha fatta registrare la raccolta del vetro

Sono dati soddisfacenti quelli che emergono ad Aci Castello in riferimento alla raccolta differenziata. Un’autentica impennata l’ha fatta registrare la raccolta del vetro schizzata a circa kg 16.000 mentre la raccolta della plastica è salita a circa kg 4.200, carta e cartone a circa kg 20.000 ed i rifiuti ingombranti sono passati da kg. 2.800 ad oltre kg 4.000.

Sono soddisfatto per questi dati in netto crescendo della raccolta differenziata –ha affermato il Sindaco castellese, on. Filippo Drago- ed è nostra intenzione quella di potenziare il servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta” su tutto il territorio comunale”.

Inoltre, l’Amministrazione Comunale di Aci Castello ha deciso di effettuare la raccolta differenziata (carta, vetro e plastica) nelle quattro frazioni (Aci castello, Acitrezza, Cannizzaro e Ficarazzi) nelle domeniche 17 giugno, 15 luglio, 19 agosto e 16 settembre 2012 con il seguente programma:
-    dalle ore 8,00 alle ore 8,45 in piazza G. Verga ad Acitrezza;
-    dalle ore 9,00 alle ore 9,45 davanti al palazzo Municipale ad Aci Castello (via Dante angolo Lungomare Cristoforo Colombo);
-    dalle ore 10,00 alle ore 10,45 in via Napoli (ex Stazione) a Cannizzaro;
-    dalle ore 11,00 alle ore 11,30 in piazza Giovanni XXIII a Ficarazzi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento