Ecosistema urbano, Catania quart'ultima nella classifica nazionale

Per Legambiente "pochi passi avanti e un Paese fermo, con città statiche, che si sono rinnovate troppo poco in sostenibilità e rigenerazione urbana per migliorare la qualità di vita dei singoli e delle comunità"

Catania è la quart'ultima città nella classifica della vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani. La ricerca è stata realizzata da Legambiente, in collaborazione con l'Istituto di ricerca Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore, in occasione della 22esima edizione di “Ecosistema urbano”. 

Per Legambiente "pochi passi avanti e un Paese fermo, con città statiche, che si sono rinnovate troppo poco in sostenibilità e rigenerazione urbana per migliorare la qualità di vita dei singoli e delle comunità". 

Dei 104 capoluoghi indagati, a guidare la classifica presentata da Legambiente è il Nord Italia, che si guadagna le prime quattro posizioni. Al primo posto Verbania, il capoluogo piemontese che totalizza quasi l'83 percento dei punti assegnabili, sui 100 relativi a un'ipotetica città ideale, collezionando buone performance negli indicatori più significativi del rapporto, a cominciare dai tre relativi all'inquinamento atmosferico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguono Trento Belluno (73,89%) e Bolzano (73,21%). La classifica prosegue con due citta' del centro, Macerata(71,32%) e Oristano(70,20%) al quinto e sesto posto, mentre la prima citta' del meridione che si incontra nella classifica e' Cosenza (64,71%), all'undicesimo posto, seguita pero' dall'Aquila (61,03%) e da Teramo (60,13%), rispettivamente al ventiduesimo e al ventisettesimo. Al contrario, le ultime cinque posizioni sono occupate tutte citta' del Sud: la calabrese Vibo Valentia (23,46%) e appunto Catania (24,79%), Palermo, Agrigento (17,85%) e ultima Messina (16,82%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento