Raccolta differenziata, il comune di San Gregorio acquista 130 mila kit

A presto il rifiuto “umido”, raccolto porta a porta con la differenziata, non sarà accettato dalle discariche se non opportunamente raccolto e conferito in buste biodegradabili e trasparenti. Per questo motivo il Comune di San Gregorio ha acquistato centotrentamila buste biodegradabili

A presto il rifiuto “umido”, raccolto porta a porta con la differenziata, non sarà accettato dalle discariche se non opportunamente raccolto e conferito in buste biodegradabili e trasparenti. Per questo motivo il Comune di San Gregorio ha acquistato centotrentamila buste biodegradabili da distribuire, a titolo gratuito, alle cinquemila famiglie sangregoresi.

L’Amministrazione comunale, oltre ai sacchetti fornirà nuovamente l’apposito calendario relativo ai conferimenti differenziati per meglio ricordare, a chi l’avesse dimenticato, come svolgere correttamente la raccolta. I cittadini sono invitati, quindi, a voler ritirare il kit, spettante ad ogni famiglia, presso la sede dell’Urp di piazza Marconi e/o l’ufficio Anagrafe di via Bellini, dalle ore 8,30 alle ore 13 da lunedì a venerdì e il martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle ore 17,30.

Nella zona sud della cittadina è possibile ritirare il kit presso la delegazione comunale di via Sgroppillo (slargo Mignemi) da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17,30. Per ricevere i sacchetti sarà necessario esibire un documento e firmare per l’avvenuto ritiro.

L’Amministrazione, inoltre, ricorda ai cittadini che nella giornata di sabato è possibile depositare esclusivamente i rifiuti che non si possono differenziare durante la settimana. Qualora nella giornata di sabato fossero esposti rifiuti differenziabili il cittadino sarà passibile di sanzione pecuniaria da un minimo di 300 fino ad un massimo di 3.000 euro.

“Grazie ai cittadini ‘modello’ che hanno applicato la corretta differenziata – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro – quest’anno il Comune ha maturato uno sconto sulla tariffa di quasi 100.000 euro, risparmio che sarà visibile nella bolletta Tari di conguaglio del prossimo dicembre”.
Resta sempre a disposizione l’Isola ecologica di Via Bellini (da lunedì al sabato, dalle ore 8 alle ore 12, mercoledì e venerdì anche dalle ore 15 alle ore 18).

L’Isola accoglie tutti anche i rifiuti Raee (Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche), legno, metallo, indumenti, plastica dura, sfalci di potatura, toner e cartucce stampanti, batterie esaurite e medicinali scaduti, oltre a carta, vetro e plastica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento