rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Green

Caccia, la Regione riapre i termini per aderire al progetto di monitoraggio della beccaccia

I cacciatori interessati al corso di formazione avranno tempo fino alle ore 13 del 14 ottobre per presentare domanda

L'amministrazione regionale riapre i termini per la presentazione delle istanze per aderire al progetto di monitoraggio della beccaccia nel territorio della Regione Siciliana. Considerato il notevole interesse manifestato dai cacciatori siciliani per il progetto dedicato alla specie beccaccia (Scolopax rusticola), per l’anno 2022 i cacciatori interessati al corso di formazione avranno tempo fino alle ore 13 del 14 ottobre per presentare domanda al servizio 3 – Gestione faunistica del territorio o alla sede del Dipartimento regionale Sviluppo rurale e territoriale utilizzando i modelli allegati.

Il corso, che si terrà il 21 ottobre 2022 a Pergusa, nell'Ennese, è tenuto da docenti della Federazione Associazioni Nazionali Beccaccia del Paleartico Occidentale (FANBPO), obbligatorio per l’ottenimento della qualifica di "monitoratore" nell’ambito del progetto, si articolerà in 12 ore e prevede una valutazione finale. Il cacciatore che parteciperà all’attività formativa e avrà superato l’esame finale, sarà inserito nell’elenco regionale dei cacciatori-monitoratori abilitati per la realizzazione del "Progetto di monitoraggio della beccaccia nel territorio della Regione Siciliana". Il progetto "Studio e monitoraggio della beccaccia transitante e svernante in Italia - analisi del trend demografico in Italia" è tra gli obiettivi del Piano regionale faunistico venatorio della Regione che prevede di organizzare e avviare un’attività di monitoraggio costante della fauna selvatica nel territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia, la Regione riapre i termini per aderire al progetto di monitoraggio della beccaccia

CataniaToday è in caricamento