Partire da Catania: info utili su come raggiungere stazione, aeroporto e porto

Catania è una città che negli ultimi anni sta tentando di fare del turismo il suo punto di forza: motivo per il quale è fondamentale capire come potersi spostare in modo facile

Catania è diventata negli ultimi anni una meta turistica molto ambita. Motivo per il quale è diventato fondamentale mettere a conoscenza di coloro che non sono mai stati in città tutte le informazioni utili su come potersi spostare, in particolar modo su come raggiungere stazioni, aeroporti o porti.

Stazione centrale 

La Stazione Centrale dei Treni di Catania si trova in Piazza Papa Giovanni XXIII, 2. E' uno dei più importanti poli ferroviari della regione siciliana. Ogni giorno 80 treni fra regionali, regionali veloci e Intercity partono e arrivano in questa stazione per collegare Catania a Messina (in un'ora e 20 minuti circa), a Siracusa (poco più di un'ora) a Palermo (in  2 ore e 50) e ad altre località regionali. Funge da snodo viario cittadino, poiché adiacente ad alcune trafficate arterie stradali, alla metropolitana e al capolinea di numerose linee di autobus, nonché delle navette dirette all’aeroporto internazionale di Fontanarossa.

Per raggiungere l’aeroporto in treno, è necessario raggiungere la  stazione di Catania Centrale, da cui partono continuamente i pullman della Alibus, che effettua fermate in diverse zone della città, oltre che in stazione centrale.

Dalla stazione di Catania è possibile muoversi facilmente in città con i mezzi di trasporto pubblici. La metropolitana di Catania si estende per circa 10 km attraversando le zone più trafficate della città da Piazza Giovanni XXIII fino al quartiere Nesima. La rete di autobus di Catania comprende 55 linee diurne più alcune linee notturne e ti permette di muoverti in città in modo economico e rapido. In alternativa è possibile utilizzare i numerosi servizi di taxi attivi in città.

Porto di Catania

Il porto di Catania ha una superficie complessiva di circa un milione di mq (aree a terra e specchi acquei). Le aree a terra ricoprono una superficie di 470.000 mq, i piazzali di stoccaggio merci 280.000 mq, la lunghezza complessiva degli accosti delle 26 banchine operative è di 4.200 ml, Il porto di Catania è situato al centro del bacino Mediterraneo, in posizione equidistante fra il Canale di Suez e Gibilterra e fra i porti europei e quelli africani.

La vicinanza con la stazione ferroviaria, la ferrovia metropolitana, l’aeroporto, l’interporto ed il centro agroalimentare e il facile inserimento nella rete viaria e ferroviaria circumetnea territoriale, conferiscono al porto di Catania una peculiarità unica in Sicilia, ossia la centralità.

Dalle considerazioni sopra esposte si ricava che il porto è facilmente raggiungibile da tutte le zone della città attraverso taxi, bus, metropolitana. Da Porto di Catania partono traghetti per Salerno e per Malta

Aeroporto di Catania

Il bus è il mezzo più economico per raggiungere il centro di Catania dall’aeroporto e viceversa. Non esiste uno shuttle bus diretto, ma è possibile prendere l’Alibus della compagnia AMT che in soli 20 minuti porta alla stazione ferroviaria in centro città. È una linea circolare che effettua un totale di 15 fermate. Alibus è in servizio tutti i giorni, festivi compresi, con corse ogni 25 minuti. La prima corsa è in partenza dall’aeroporto alle 4.40, l’ultima alle 24.00. Il prezzo del biglietto sola andata è 4 euro; si tratta di un biglietto unico integrato della durata di 90 minuti che può essere utilizzato su tutte le altre linee urbane AMT.

L’aeroporto di Catania si può facilmente raggiungere in auto da diverse località della Sicilia. L’autostrada A9 attraversa il centro della regione fino a Palermo a da lì fino a Trapani con la A29, mentre percorrendo la A18 e la A20 potrete arrivare a Palermo lungo la costa est e nord, passando per Messina e Cefalù. 

Ecco le distanze indicative tra l’aeroporto di Catania e alcune famose località siciliane: Taormina: 51 km Siracusa: 60 km Enna: 85 km Messina: 94 km Ragusa: 104 km Agrigento: 168 km Cefalù: 182 km Palermo: 209 km Selinunte: 269 km Trapani: 317 km.

Non esiste stazione ferroviaria né metro all’interno dell’aeroporto Vincenzo Bellini: chi si vuole spostare in treno verso altre località deve prima raggiungere la stazione centrale di Catania in bus, auto o taxi

Numerose compagnie di autobus regionali operano collegamenti dall’aeroporto di Catania alle principali località della Sicilia orientale e non solo, compreso un collegamento bus per la città di Palermo. Ecco le compagnie e le rotte di maggior interesse per i turisti: Sais Autolinee collegamenti con Enna, Messina, Palermo Sais Trasporti collegamenti con Agrigento, Caltanissetta, Canicattì Etna Trasporti collegamenti con Giardini Naxos, Ragusa e Taormina Interbus collegamenti con Siracusa.

Informazioni utili

Come arrivare all'aeroporto di Catania

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento