In Sicilia di corsa

Marco Frattini, campione italiano di maratona della Federazione sordi, presenta il suo libro «Vedere di corsa e sentirci ancora meno»: sei presentazioni in quattro giorni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Anno 2008. Cosmo Capoverde si ritrova da un giorno all’altro senza più sentire nulla a causa di una malattia. Cosmo, però, non si perde d’animo. E comincia a correre. Parte da qui «Vedere di corsa e sentirci ancora meno», il diario autobiografico scritto nel 2010 da Marco Frattini. Il sei volte campione italiano di maratona e cross per la «Federazione Sport Sordi Italia» dal 18 al 21 dicembre presenterà la sua prima fatica letteraria a Catania e provincia. Sei gli appuntamenti in programma: lunedì 18 dicembre alle ore 18 all’Associazione «Costarelli» di Acireale (Piazza Duomo, 20), martedì 19 dicembre alle ore 10 al «CUS Catania» (Viale Andrea Doria, 6), martedì 19 dicembre alle ore 17.00 nell’Aula consiliare del Comune di Zafferana Etnea (Via Giuseppe Garibaldi, 317), mercoledì 20 dicembre alle ore 9.30 all’Istituto comprensivo «Vigo Fuccio - La Spina» di Acireale (Via Monetario Floristella, 4), mercoledì 20 dicembre alle ore 19.30 al «Plaza Hotel» di Catania (Viale Ruggero di Lauria, 43 ) e giovedì 21 dicembre alle ore 18 presso la sede «FIDAL» di Catania (Via Galermo 166/Bis). Cosmo Capoverde, alter ego dell’autore, sceglie di intraprendere l’appassionante esperienza della maratona: aveva sempre avuto paura di esprimersi e dichiarare apertamente quello che sentiva e provava, prima di tutto a sé stesso, ma con la corsa scopre che ha il problema opposto: quello di aver troppe cose da voler raccontare. Un diario che coinvolge, appassiona e «usa» la maratona come metafora di un percorso personale che lo porta a guardare al mondo da nuovi punti di osservazione. E a scoprire di poter affrontare la vita con una rinnovata determinazione. È la storia della «corsa» di Marco Frattini che l’8 ottobre 2006 ha completato, per scommessa, la «Milano City Marathon», la sua prima maratona, in 3 ore e 14 minuti. E poi non si è più fermato. «Vedere di corsa e sentirci ancora meno» è stato pubblicato grazie alla collaborazione di «Li.Fra», l’associazione culturale che promuove progetti per rendere accessibile il teatro a chi è affetto da deficit visivi e acustici e con il patrocinio della «FSSI» (Federazione Sport Sordi Italia) Il libro, disponibile in formato ebook, è scaricabile dal sito www.amazon.it, mentre la versione cartacea può essere acquistata dal sito www.iovedodicorsa.com o durante la presentazione. Nel 2014 è uscito il suo secondo libro, «Il mio comandamento», un romanzo avvincente ed enigmatico.

Torna su
CataniaToday è in caricamento