Preso il "pirata" che ha investito 2 ragazzi al Mama Sea, è un 24enne di Mascalucia

Dopo essere scappato via per cercare di far perdere le proprie tracce - come specificano gli inquirenti che hanno condotto le indagini - Francesco Guardo ha dato fuoco all'auto abbandonandola a Nicolosi. I militari lo hanno poi trovato nella propria abitazione

L'automobilista che lo scorso 7 luglio ha investito due persone all'uscita della discoteca "Mama sea" di Aci Castello, ha finalmente un volto e un nome. Si tratta del 24enne Francesco Guardo originario di Mascalucia, titolare di una società di autonoleggio. I carabinieri hanno accertato che il ragazzo al termine di una serata trascorsa nel locale, probabilmente a causa di una precedente lite, ha travolto due ragazzi che stavano attraversando sulle strisce pedonali con la propria Peugeot 1007 nera, fuggendo poco dopo il fatto.

Grazie alle testimonianze dei presenti ed alle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti lungo il percorso attraversato dall'auto in fuga, gli inquirenti sono riusciti ad individuare il responsabile nel giro di 48 ore.

Una vicenda che ha avuto conseguenze molto gravi per i due malcapitati. Attualmente uno di loro è in prognosi riservata all’ospedale Cannizzaro di Catania, dopo essere stato violentemente trascinato per circa 500 metri sotto la macchina fino a quando si è disincagliato dal paraurti anteriore, rimanendo privo di sensi sul selciato.

Conseguenze gravi anche per il locale, che sta affrontando una sospensione di 15 giorni dell'attività disposta dal questoreIl fermato è stato condotto nel carcere di Catania Piazza Lanza e dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio, simulazione di reato ed incendio doloso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo essere scappato via per cercare di far perdere le proprie tracce - come specificano gli inquirenti che hanno condotto le indagini - Francesco Guardo ha, infatti, dato fuoco all'auto abbandonandola a Nicolosi. I militari dell'arma lo sono andati a prendere a colpo sicuro, trovandolo nella propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento