rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Meteo

Meteo Sicilia, anticiclone africano ad oltranza: dal weekend nuova ondata di calore

Come preannunciato dai meteorologi di 3Bmeteo.com, in Sicilia la nuova ondata di calore entrerà nel vivo tra il weekend e la prima parte della prossima settimana (25-27 luglio), pur senza mai raggiungere picchi record

Dopo una prima parte della settimana stabile e pienamente estiva, senza particolari eccessi termici e con qualche annuvolamento pomeridiano in sviluppo tra Nebrodi, Etna e Iblei, a partire dal prossimo weekend il rinforzo dell’anticiclone nord-africano sul Mediterraneo darà il via ad una nuova ondata di calore in Sicilia.

NEL WEEKEND TORNA LA CANICOLA AFRICANA

E’ un’estate lunga, rovente e dai connotati storici per gran parte dell’Europa centro-occidentale. Dopo aver alimentato picchi di 47°C in Portogallo, il mastodontico campo di alta pressione di matrice subtropicale presenta attualmente i suoi massimi tra Spagna, Francia e Inghilterra meridionale, alle prese con temperature talvolta ancor superiori alla stagione record del 2003: quest’oggi le massime raggiungono i 42-43°C nei settori meridionali della Francia e i 39°C a Parigi, nelle prossime ore la colonnina di mercurio si avvicinerà alla soglia dei 40°C persino nella mite Londra. Tra il 22 e il 25 luglio il promontorio, accompagnato da masse d’aria d’estrazione sahariana, si sposterà gradualmente sull’Italia, determinando una decisa intensificazione del caldo e un’ulteriore estremizzazione della siccità a partire dal Nord e dall’alto versante tirrenico.

OLTRE 40°C IN PIANURA, AFA LUNGO LE COSTE

Come preannunciato dai meteorologi di 3Bmeteo.com, in Sicilia la nuova ondata di calore entrerà nel vivo tra il weekend e la prima parte della prossima settimana (25-27 luglio), pur senza mai raggiungere picchi record. All’acme del caldo le temperature massime - ben superiori alle medie climatiche - si attesteranno generalmente nell’intorno dei 32-35°C a Palermo, Catania, Messina e Siracusa e fino a 36-37°C ad Agrigento. Come di sovente accade, le brezze – accompagnate da flussi d’aria più miti e carichi di umidità – determineranno marcate variazioni termiche e igrometriche tra la linea di costa e l’immediato entroterra: prevarrà l’afa lungo le coste e nei quartieri più densamente antropizzati delle grandi città, mentre nelle vallate del Nisseno e dell’Ennese e tra la Piana di Catania e l’alto Siracusano la colonnina di mercurio varcherà ripetutamente la soglia dei 40°C. Gli elevati indici di disagio bio-climatico non risparmieranno nemmeno le ore serali e notturne, complici le minime quasi ovunque al di sopra dei 23-24°C.

QUANTO DURERA’?

Non si scorge, ad oggi, una sostanziale variazione dello scenario meteorologico a scala europea nel medio e lungo termine. In risposta alle persistente attività depressionaria sul vicino Atlantico, secondo le prime tendenze di 3Bmeteo.com la canicola africana potrebbe insistere con poche fluttuazioni sulla Sicilia anche negli ultimi giorni del mese di luglio. Mari sempre più caldi: le acque superficiali del basso Tirreno, nel settore compreso tra Ustica, Eolie e costa Nord della Sicilia, si avviano inesorabilmente a raggiungere la soglia dei 30°C, lo Ionio si attesta già intorno ai 26-27°C.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Sicilia, anticiclone africano ad oltranza: dal weekend nuova ondata di calore

CataniaToday è in caricamento