Casco moto: guida all'acquisto

L'acquisto del casco per il proprio scooter o per la propria motocicletta è un'operazione che richiede molta attenzione: con la sicurezza sulle strade non c'è da scherzare

Quando si possiede uno scooter o una moto di più grossa cilindrata la scelta del casco è sempre molto importante per garantirsi un livello di sicurezza adeguato sia per garantire la nostra incolumità che per preservare anche quella degli altri.

In commercio esistono diverse tipologie di casco in grado di soddisfare non solo tutte le diverse esigenze ma anche le diverse tasche dei centauri. 

Tipologie di casco

Integrale: ideale per i percorsi extraurbani e per quando si ha una velocità superiore agli 80 km/h che necessità di proteggersi anche dal vento, insetti o detriti stradali. Protegge in maniera ottimale e garantisce sicurezza al volto anche durante incidenti o cadute. 

Jet: aperto sul volto per permettere il passaggio dell'aria con la parte del mento completamente libera e senza protezione. Ideale per i percorsi in città, dove la velocità è ridotta. Facile da calzare. 

Modulare: rappresenta la via di mezzo tra quello jet e quello integrale perchè può essere aperto e chiuso semplicemente con una piccola pressione. La mentoniera e la visiera possono essere alzate fin sopra la testa, in maniera tale che se si è in città si può avere maggiore passaggio di aria. 

Casco - Cos'altro c'è da sapere 

- I materiali devono essere necessariamente resistenti al tempo (normalmente vengono utilizzati carbonio, fibra di vetro (o composite), policarbonato/termoplastica). Normalmente gli esterni sono in acciaio e gli interni in polistiroli di qualità.  

- Le protezioni sono indispensabili e la loro presenza deve essere sempre ben considerata quando si procede all'acquisto.

- La calotta (sia quella esterna, ossia lo scudo del casco, che quella interna, ossia i rivestimenti del casco) deve essere particolarmente comoda ma resistente per proteggere da eventuali urti. 

- La visiera deve essere, come previsto dalla legge, anti graffio e proteggere dagli attacchi esterni. 

- La chiusura deve essere semplice ed intuitiva in maniera tale che si possa aprire e chiudere con velocità.

- Deve esistere un sistema di ventilazione, che varia in base alla tipologia del casco. 

- Quando si prova un casco, questo deve stringere non eccessivamente sugli zigomi e non deve muoversi quando giriamo la testa. Inoltre deve comprimere leggermente il capo senza dare però una sensazione di pressione in particolare su tempie, fronte e nuca.

Casco - Dove acquistarlo a Catania

Passione2ruote - Via Etnea 686, Catania

Fuorigiri - Via Genova 53, Catania

Special Parts Srl - Via Raffineria 43, Catania

Manganaro Raffaele Srl - Viale Vittorio Veneto 287, Catania

Special Bike - Via Mario Sangiorgi 10, Catania

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento