Assicurazione auto: il Codacons chiede il 'rimborso Coronavirus'

In USA alcune compagnie di assicurazione hanno introdotto uno sconto per i mesi di aprile e maggio sulle 'Rc auto'. Il Codacons chiede una iniziativa del genere anche in Italia

L'emergenza Coronavirus ha avuto ovviamente effetti anche sul mercato delle assicurazioni auto per quanto riguarda il mese di marzo 2020. 

Immatricolazioni a -85%, passaggi di proprietà a -59%, ferma anche la stipula di nuovi contratti di assicurazione obbligatoria e di rinnovi. 

Per gli assicurati che non hanno l'opzione di sospensione dell'assicurazione c'è il rischio di ritrovarsi (oltre il periodo di fermo stabilito dal Governo Conte) con un veicolo senza assicurazione.

Essendoci meno veicoli in giro è ovviamente e per fortuna calato anche il numero di incidenti stradali.

Ed è così che il Codacons, per evitare l'ingiusto arricchimento delle compagnie di assicurazione in questo periodo nel quale gli automobilisti continuano a pagare l'RC auto nonostante il blocco della circolazione stradale,  sta pensando di richiedere l'introduzione di un 'rimborso per Coronavirus'

Questa idea è stata già attuata negli USA, dove è stato stabilito uno sconto sull'assicurazione auto. Sulle polizze auto di aprime e maggio in America si avrà uno sconto fino al 15% in base al tipo di assicurazione (l'ha attuata la Allstate Corporation in primis).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvatore Aranzulla vaccinato a soli 31 anni, è bufera sui social

  • Miniso apre anche a Catania ed offre nuove assunzioni

  • Covid, in Sicilia 1.450 nuovi casi e ricoveri in calo: Catania supera Palermo per nuovi contagi

  • Covid, Pedara piange la scomparsa di Davide Russo

  • Incidente stradale a Belpasso, camion si schianta contro il gazebo di un bar: un ferito

  • Incidente nel centro di Belpasso: arrestato il conducente del camion

Torna su
CataniaToday è in caricamento