Diesel versione 'Euro 6': emissioni inferiori ai limiti

Uno studio effettuato da Quattroruote ha dimostrato come i diesel versione 'Euro 6' siano molto meno inquinanti e potranno quindi rappresentare una valida alternativa nell'attesa della mobilità totalmente sostenibile

Fino a quando tutte le automobili non saranno sostituite da quelle elettriche ci sarà bisogno di quelle a combustione interna.

Un test realizzato da Quattroruote sulle RDE (Real Drive Emission) ha individuato che le auto diesel versione 'Euro 6' abbiano delle emissioni inferiori ai limiti imposti dalle normative europee. 

Secondo lo studio effettuato i sistemi di filtraggio allo scarico dei diesel fanno sì che le emissioni di particolato possano essere paragonabili, anzi a volte inferiori, a quelle prodotte dai pneumatici che vanno in contatto con manto stradale. 

E' strato inoltre dimostrato che non è assolutamente vero che gran parte dell'inquinamento cittadino derivi dal traffico delle auto. Nella realtà il contributo del traffico alle polveri PM10 è del 25%.

E' chiaro che la tecnologia 'Euro 6' è molto diversa rispetto alle motorizzazioni Euro 1-5. Negli anni infatti sono stati realizzati tali progressi che consentono di poter affermare che il diesel di ultima generazione non inquini quasi assolutamente.

Per questo motivo, alla riapertura totale del mercato automobilistico, non è da escludere che il diesel possa trovare una posizione di rilievo (ad Aprile 2020, dove si è avuto un calo considerevole, ha però superato nelle vendite i modelli a benzina e quelli a GPL) in vista della transizione verso una mobilità veramente sostenibile e 'CO2 neutral'. Un esempio in tal senso potrebbe essere quello di usare l'elettrico per la mobilità cittadina e la combustione interna per lunghi tragitti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento