Coronavirus e mascherina in auto: cosa c'è da sapere

Potrebbe accadere che durante un controllo da parte delle forze dell'Ordine queste ultime possano richiedere al conducente di abbassare la mascherina, se presente

L'emergenza Coronavirus ha indotto molte regioni ad introdurre regole precise per quanto riguarda l'utilizzo delle mascherine quando si è fuori casa.

Non è però stato mai chiarito riguardo l'uso della mascherina in auto e cosa fare in caso di controllo da parte delle forze dell'Ordine.

Se si viene fermati ad un posto di controllo gli agenti possono chiedere di abbassare la mascherina? In questo contesto di emergenza appare poco probabile che gli agenti chiedano di abbassare la mascherina ma tuttavia l'obbligo della mascherina non deve essere visto come un diritto a non farsi identificare, soprattutto quando potrebbero sorgere dubbi sulla corrispondenza col documento di riconoscimento. 

Ad ogni modo fonti vicine alle forze dell'Ordine dichiarano che se dovesserlo ritenerlo strettamente necessario, alla distanza di sicurezza, gli agenti potrebbero chiedere al conducente di farsi identificare abbassando la mascherina. 

In caso contrario potrebbero sorgere presupposti per farsi perseguire penalmente per resistenza (art. 337 c.p.) o rifiuto di fornire le proprie generalità (art. 651 c.p.) rischiando anche fino a 206 € di multa ed 1 mese di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, in Sicilia 1.913 nuovi casi e 40 morti: a Catania +486 contagi

Torna su
CataniaToday è in caricamento