Seggiolino antiabbandono: consigli per l'acquisto

Dallo scorso 7 novembre ogni seggiolino per bambini presente in auto deve possedere un sistema di allarme. Online sono molti i modelli acquistabili, eccone alcuni

Il 7 novembre 2019 è entrata in vigore la legge che regola la disposizione di un sistema di allame appositamente per i seggiolini auto. Troppo spesso lo stress e i ritmi incalzanti delle nostre giornate possono essere fattori di dimenticanze che possono nuocere ai più piccoli, motivo per cui il nuovo obbligo è entrato in vigore con tale rapidità. 

A causa delle multe disposte per la possibile inadempienza di questo obbligo, la maggior parte dei genitori sta correndo ai ripari, o acquistando un seggiolino nuovo o, soluzione decisamente meno costosa, integrando al seggiolino che già si possiede un disposivo di allarme.

Chicco Bebecare Sistema antiabbandono - Questo dispositivo firmato Chicco, è un'alternativa sicura e universale; infatti può essere utilizzato sia sui seggiolini già presenti sul mercato che sui nuovi seggiolini, senza alterarne le performance di sicurezza. Il dispositivo si applica sulle cinture di sicurezza del seggiolino e si collega tramite bluetooth al proprio smartphone. E' possibile avere accesso da smartphone diversi, basta che si utilizzi sempre lo stesso account; inoltre una volta attivato il dispositivo, questo emette un suono per avvertirci dell'avvenuta accensione. Infine il modello di Chicco presenta una doppia funzionalità di allarme: un primo avviso illimitato quando ci si allontana dalla macchina e un secondo tramite SMS se non è presente un'azione sul dispositivo o sull'app nei 40 secondi successivi al primo avviso. 

Pro. Una volta istallato, le successive attivazioni avvengono in automatico una volta chiuso il dispositivo sulla cintura. 

Contro. Il secondo allarme tramite sms prevede solo 15 avvisi gratuiti, i successivi sono a pagamento.

Tippy di Digicom -  Questo modello consiste in un cuscinetto bluetooth da adattare sul seggiolino, che rileva la presenza del bambino a bordo dell'auto e si collega con massimo 3 dispositivi tramite l'apposita App, compatibile sia con iOS che con Android. Per attivarlo basta far passare il gancio nell’asola del cuscino e non appena ci si allontana dall'auto il sistema invia un avviso sonoro sull'app, un successivo messaggio e infine un utimo sms a tutti i contatti impostati nel caso di non risposta da quello principale scelto sull'app. In aggiunta il sensore non sentendo più il peso del bambino sul cuscinetto si disattiva automaticamente. 

Pro. Nel caso di malfunzionamenti contattando il rivenditore anche su Facebook, si può far sostituire. 

Contro. Il alcuni casi non viene letto il dispositivo su sistema Android. 

Steelmate Baby Bell - Il doppio sistema di sicurezza di Steelmate consente l'attivazione sia tramite smartphone che manualmente applicandolo all'accendi-sigari della propria auto. Non appena si spegne l'auto viene emesso un primo allarme acustico, e questo compare sul display presente sul dispositvo applicato all'accendi-sigari; successivamente un secondo sullo smartphone per ottenere conferma. Se quest'ultima non avviene 3 SMS vengono inviati ai numeri memorizzati per i casi di emergenza, con la localizzazione della vettura. L'installazione è semplice e avviene in pochi minuti adattando il pad sotto l'imbottitura del seggiolino. Dal momento che viene utilizzato senza bluetooth offre un alert in "tempo reale" indipendentemente dall'avere il telefono con se. 

Pro. Permette un avviso aggiuntivo in caso di incorretto posizionamento del bambino sul seggiolino quando si è in marcia. 

Contro. Non è adatto ai veicoli che non possiedono l'accendisigari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento