Viaggiare con animali: regole del Codice e consigli veterinari

Sono tanti gli accorgimenti che vanno necessariamente posti in essere nel momento in cui decidiamo di intraprendere un viaggio in auto insieme ai nostri animali domestici

Viaggiare in sicurezza deve essere sempre una regola da seguire, a maggior ragione nel momento in cui in auto, oltre a bambini, ci sono anche degli animali domestici.

Se siete in procinto di partire per una qualunque meta o comunque avete in mente di portare con voi il vostro animale, ecco alcune indicazioni fornite dai veterinari ed alcune regole sancite dal Codice della Strada, la cui infrazione comporta l'applicazione di una sanzione amministrativa nei confronti del padrone dell'animale.

Trasporto animali - Regole sancite dal Codice della Strada

- Se si trasporta un solo animale domestico, quest’ultimo deve essere custodito in condizioni tali da non costituire impedimento e pericolo per la guida (art 169 6°comma C.d.S.)  
            
- Si possono trasportare animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida, l’importante che si utilizzi una barriera divisoria da montare sulla parte posteriore della vettura, cioè l’animale deve essere separato dal conducente per non interferire con l’attività di guida. Qualora si utilizzino sbarre divisorie fisse, le stesse dovranno preventivamente essere autorizzate dalla Direzione Generale della M.C.T.C. (art 169 6°comma C.d.S.).  
            
- Si possono trasportare su ciclomotori o motocicli animali domestici, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore solidamente assicurato, che non sporga e non limiti la visibilità, ovvero il trasporto non deve sporgere lateralmente rispetto all’asse del veicolo o longitudinalmente rispetto alla sagoma dello stesso di oltre 50 cm (art 170 5°comma C.d.S.).  
  
- In caso d’incidente in cui sono coinvolti animali si ha l’obbligo di fermarsi e porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito il danno.   
            
- Lo stesso obbligo lo hanno anche i conducenti dei veicoli che sono incorsi nell’incidente stradale, ma che non ne sono responsabili (art 189 9°bis comma C.d.S.).  
     
- Vietato abbandonare animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività o lasciare un animale nell’abitacolo dell’autovettura con finestrini chiusi, in una giornata particolarmente soleggiata con temperature particolarmente elevate; si rischia l'arresto fino ad un anno o l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro (art 727 C.P.). 

Consigli dei medici veterinari

- Il cane deve essere dotato di microchip ed iscritto all'anagrafe. L'iscrizione è obbligatoria e va in primis fatta per non rischiare di perdere e non ritrovare il proprio amico a 4 zampe. Rappresenta anche un illecito sanzionabile.

- E' preferibile che il cane sia munito anche di medaglietta con i recapiti del padrone. Se il viaggio viene effettuato all'estero è meglio informarsi presso il veterinario sulla documentazione che è necessario portare. Ci si può anche rivolgere alle ASP o ai consolati di paesi terzi alla UE o alle ambasciate.

- Ciotola di acqua fresca e scorta di acqua per permettergli di dissetarsi durante il viaggio. Anche i cani o gli animali in genere possono soffrire di mal d'auto, ragione per la quale è meglio appuare in precedenza questa circostanza con qualche prova.

- Ai vetri dell'auto devono essere applicate delle tendine parasole anche se c'è il climatizzatore. Programmare delle soste per permettere all'animale di sgranchire le zampe e fare i propri bisogni. Si consiglia una sosta ogni due ore.

- Utilizzare il guinzaglio nelle aree di sosta e nei parcheggi. Se si hanno dei gatti meglio non farli uscire dal trasportino perchè c'è il serio pericolo che possano uscire ed andare lontano. 

- Non lasciare mai gli animali da soli in auto o non chiuderli dentro l'auto in sosta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento