Misure anti-COVID innovative: saranno i distributori di benzina a sorprendervi

Arriva l'App per pagare il carburante a distanza: nessuna fila, nessuna attesa in cassa e soprattutto nessun contatto fisico

Chi l'avrebbe detto che la vita di tutti sarebbe cambiata in modo tanto drastico: distanziamento sociale, confinamento a casa, guanti e mascherine, aperitivi a distanza, lezioni via chat... ogni aspetto della quotidianità è stato toccato, in un modo o nell'altro, dall'emergenza sanitaria globale. Anche le aziende si sono dovute adattare, chi prima e chi dopo, per garantire standard di sicurezza di lavoratori e clienti. Alcune riscoprendo smartworking e video-conferenze, altre attivando servizi più o meno innovativi per mantenere il rispetto delle distanze.

Oggi, che il peggio è passato, alcune misure sono però ancora in atto per assicurare il rispetto delle disposizioni governative. Ce ne parla, in una breve clip, Valentino Nocita di Petrol Company, un punto di riferimento, con la sua rete di impianti di carburante, per tutti gli automobilisti siciliani e calabresi. La compagnia, in questi mesi, ha attivato un piano di contrasto all'emergenza per garantire la totale sicurezza dei propri clienti, adottando, sia nei propri locali chiusi che negli ambienti esterni, una pratica segnaletica per facilitare il rispetto delle distanze tra individui e rigide procedure di pulizia e sanificazione di tutte le attrezzature di uso comune (erogatori, POS, dispositivi OTP...).

In aggiunta a queste misure, Petrol Company ha visto maggiormente apprezzato un servizio nato ben prima dell'insorgere dell'emergenza: l'app Petrol Pay. Si tratta di un'applicazione facilmente scaricabile, che consente di pagare il carburante direttamente dal proprio smartphone, evitando così non solo file e attese alle casse, ma anche contatti fisici, fattore quest'ultimo quanto mai indispensabile di questi tempi. L'app, oggi estesa a tutti i punti vendita dell'azienda, permette di prenotare l'impianto di interesse e di pagare tramite un borsellino elettronico da cui viene scalato il credito. Il servizio è pensato sia per i privati, che possono anche usufruire di uno sconto carburante, che per le partite IVA, per le quali è attiva la fatturazione elettronica.

Entrambe le categorie hanno ottimi motivi per usufruire del servizio Petrol Pay: basti pensare ad un giovane neopatentato rimasto a secco lontano da casa e senza un soldo in tasca. Il problema di come pagare la benzina per il viaggio di ritorno potrebbe essere facilmente risolto con una chiamata ai genitori che, senza scomodarsi, lo aiuterebbero a distanza prenotando il rifornimento al distributore Petrol Company a lui più vicino. O, ancora, l'app può tornare utile a un datore di lavoro per monitorare e tenere traccia dei rifornimenti dei propri dipendenti. Piccoli esempi che dimostrano la praticità e la comodità di un servizio innovativo, pensato per semplificare la vita dell'automobilista e diventato, oggi, quanto mai prezioso per garantirne anche la sicurezza.

Ecco come funziona: 

Una semplice visita al sito web di Petrol Company permetterà a tutti gli interessati di scaricare l'app Petrol Pay sul proprio smartphone, verificare l'ubicazione sul territorio di tutti i distributori e scoprire i fantastici premi, gli sconti e i vantaggi offerti dalla compagnia ai propri clienti.

Con Petrol Pay fai il pieno in modo facile, sicuro e veloce!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

Torna su
CataniaToday è in caricamento