A Milano e Catania il discount ti porta la spesa a casa

Nelle due città è attivo il nuovo servizio di home delivery di un player della GDO

Fino a qualche anno fa era difficile pensare a una modalità di spesa alternativa al recarsi fisicamente presso il punto vendita e riempire il proprio carrello articolo dopo articolo. Oggi invece la spesa online non solo è diventata realtà, ma anche parte integrante delle nostre abitudini nonché strumento utilizzato da una fetta sempre più ampia dell’utenza.

Chiaramente l’attuale situazione sanitaria, il distanziamento sociale e la necessità di evitare assembramenti al fine di contenere la diffusione del virus, hanno dato un’ulteriore spinta a questa innovativa modalità di acquisto tanto che è in costante crescita il numero di italiani che opta per la spesa online.

Ma l’attuale contingenza sanitaria non è l’unico motivo alla base di questo successo: la comodità di non doversi muovere da casa per fare la spesa, la possibilità di risparmiare del tempo utile da poter dedicare ad altre attività, scongiurare il rischio di trovarsi imbottigliati nel traffico delle ore di punta o in coda alle casse e una maggior razionalità nella scelta dei prodotti sono i principali fattori che hanno contribuito all’affermazione della spesa online.

Per questo le principali realtà della GDO non possono più fare a meno di proporre servizi di questo genere, sviluppando e-commerce e modalità di consegna a domicilio per rispondere a un’esigenza avvertita sempre più come tale da una buona percentuale dalla propria clientela.

Ecco perché Penny Market — discount del gruppo alimentare REWE nato nel 1994 — ha lanciato su Milano e Catania un test pilota del suo nuovo servizio di home delivery “Penny a casa”. Con un semplice click infatti si potrà accedere a un negozio virtuale con oltre duemila referenze, un vero e proprio percorso all’insegna di convenienza, italianità e qualità che ripropone in chiave digital le caratteristiche e i punti di forza dei punti vendita fisici Penny Market.

Team-supermercato-convenienza-2

La piattaforma, inoltre, è estremamente intuitiva e permette agli abitanti di Milano e Catania di ricevere la spesa a casa con pochi semplici passaggi: una volta eseguito l’accesso al sito e verificato che il proprio indirizzo sia effettivamente coperto dal servizio, tutto quel che rimane da fare è riempire online il carrello scegliendo il giorno e la fascia oraria per la consegna, gratuita se l’importo della spesa è superiore a € 50 ed effettuata con mezzi di trasporto elettrici a emissioni zero.

Con il servizio “Penny a casa” il discount del gruppo alimentare REWE inaugura un nuovo corso nel segno dell’innovazione e della sostenibilità, con l’ambizioso obiettivo di consolidare, grazie alla creazione di un proprio e-commerce, nuove modalità di vendita e consumo che valorizzano i fornitori e soddisfano al tempo stesso le richieste dell’utenza.

Questo progetto si inscrive nel segno del costante processo di crescita di Penny Market, attualmente presente sul territorio italiano con 380 punti vendita distribuiti nelle principali regioni del paese. E coerentemente con la filosofia del discount, il cui perno è la soddisfazione del cliente, “Penny a casa” si propone come uno strumento per mettere gli utenti nelle condizioni di effettuare una spesa al contempo di qualità, conveniente, veloce e confortevole. D’altronde basta solo un PENNY.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento