menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Vincenzo Barbagallo

Foto di Vincenzo Barbagallo

G7, Greenpeace Italia espone lo striscione "Climate justice now"

Chiedono attenzione e giustizia per la situazione climatica mondiale gli attivisti che a Taormina hanno esposto uno striscione di 110 metri

"Climate justice now" è lo striscione di 110 metri  esposto dagli attivisti italiani di Greenpeace a Taormina, he chiede rispetto e attenzione per il clima mondiale. Alla vigilia del summit gli ambientalisti intendono "chiedere ai capi di governo riuniti in Sicilia di mettere in campo azioni più ambiziose per contrastare i cambiamenti climatici".

"L'intensificarsi di eventi meteorologici estremi - afferma Giuseppe Onufrio, direttore esecutivo di Greenpeace Italia - costringe milioni di persone ad abbandonare le proprie case in cerca di sicurezza, soprattutto nei Paesi più poveri". "I Paesi del G7 - continua - devono mandare un forte messaggio al Presidente Donald Trump".

"È inaccettabile che gli Stati Uniti si sottraggano agli impegni assunti in fatto di politiche climatiche. Bisogna accelerare - conclude Onufrio - le politiche in difesa del clima e la transizione verso le energie rinnovabili. Molti Paesi si stanno già muovendo in questa direzione. Il G7 deve assumere la leadership per guidare questo cambiamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento